Dakar, Sam Sunderland, in sella alla KTM del team Red Bull, ha vinto la quinta tappa

Venerdì 11 Gennaio 2019
Sam Sunderland, in sella alla KTM del team Red Bull, ha vinto la quinta tappa della Dakar, che da Maquegua ha riportato la carovana ad Arequipa dopo 776 chilometri (345 dei quali di speciale). Tra le auto il migliore è stato Sebastien Loeb (Peugeot) con il tempo di 04H 56' 34«. Al termine della frazione odierna riservata alle moto il miglior tempo l'aveva attenuto il francese Xavier de Soultrait (Yamaha) in 4 ore 15' ed 11», precedendo di appena 9« il detentore del titolo, l'austriaco Matthias Walkner, compagno di squadra di Sunderland. Ma all'inglese, che aveva chiuso in 14/a posizione, è stata abbuonata parte dei circa 10 minuti persi per soccorrere Paulo Goncalves, pilota ufficiale Honda, caduto al km 155 della speciale e costretto al ritiro. Il portoghese ha subito un leggero infortunio alla testa ed una sospetta frattura alla mano destra. Sunderland è così diventato il vincitore della tappa, con un vantaggio di 03'23» su de Soultrait. In classifica generale lo statunitense Ricky Brabec (Honda) è sempre in testa, ma con un vantaggio di appena 59« su Sunderland e di 2'52» sul cileno Pablo Quintillana (Husqvarna). Migliore degli italiani Maurizio Gerini, ventesimo a 1h50'06«. Domani la gara si ferma per il giorno di riposo. Si riparte domenica 13 con la frazione Arequipa-San Juan de Marcona di 838 chilometri (336 a cronometro). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma