Atletica, a Roma gli Europei del 2024, battuta Katowice

Martedì 10 Novembre 2020
Atletica: a Roma gli Europei del 2024, battuta Katowice

Gli Europei di atletica del 2024 si terranno a Roma. Lo ha deciso oggi la Federazione continentale dopo aver ascoltato la presentanzione delle due contendenti. La capitale ha battuto nella volata a due la polacca Katowice, cui potrebbe toccare l'organizzazione della rassegna successiva, nel 2028. Netto il risultato a favore della Capitale che ha ottenuto la preferenza di quattordici membri (su sedici) del Council della EA.

Dopo cinquant’anni, dunque, Roma sarà di nuovo al centro dell’atletica europea, nell’edizione che si terrà dopo i Giochi di Parigi 2024: l’Olimpico accolse per la prima volta l’evento nel 1974 in una rassegna che fu illuminata dalla volata d’oro nei 200 metri dell’indimenticabile Pietro Mennea, in grado di conquistare anche le medaglie d’argento nei 100 e nella 4x100. Un’edizione che viene ricordata anche per il primo podio tra Europei, Mondiali e Olimpiadi per Sara Simeoni, bronzo nel salto in alto, e per un altro bronzo, quello di Giuseppe Cindolo nei 10.000 metri. Sarà la terza volta per l’Italia, a novant’anni dall’evento inaugurale di Torino 1934

 

 

 

Ed è simbolico che l’assegnazione sia avvenuta a sessant’anni dai Giochi della Capitale. Lo Stadio Olimpico sarà il cuore degli Europei, che però abbracceranno anche alcuni degli angoli più suggestivi della città e il loro fascino eterno: il getto del peso avrà come scenario d’eccezione il Colosseo e l’Arco di Costantino, mentre per la marcia è stato scelto il viale delle Terme di Caracalla e per la mezza maratona il percorso della Half Marathon Via Pacis con partenza e arrivo in via della Conciliazione, all’ombra della Basilica di San Pietro.

Ultimo aggiornamento: 19:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA