Arrestata la figlia di Mayweather: accoltella la rivale in amore

Domenica 5 Aprile 2020 di Salvatore Riggio

Questa notte è stata arrestata la figlia di Mayweather, Iyanna, presunta colpevole di aver pugnalato una donna, Lapattra Lashai Jacobs, nella casa del giovane rapper Nba Youngboy (che prima era stato arrestato, poi come racconta il Daily Mail è stato subito rilasciato). La ragazza, 19 anni, è quindi accusata di aggressione aggravata dall’utilizzo di un’arma mortale. Come ricostruito dalla polizia, Iyanna, dopo essere arrivata a casa del rapper e aver visto la donna in compagnia di Youngboy ha accoltellato la rivale in amore al culmine di un litigio iniziato fuori dall'abitazione del rapper. Appena sono arrivati nell’appartamento, gli agenti hanno trovato la Jacobs (la madre di uno dei cinque figli di Youngboy, trasportata in ospedale ma ancora non si conoscono le sue condizioni di salute) sul pavimento. Nell'interrogatorio Iyanna ha raccontato che la rivale in amore le avrebbe tirato i capelli, ma poi la discussione sarebbe degenerata.

LEGGI ANCHE--> La figlia è seconda in una gara di cheerleader: Mayweather sfiora la rissa con i giudici

Prima di questa notte, secondo sempre quanto raccontato dalla figlia di Mayweather, le due donne non si erano mai viste prima. Iyanna e Nba Youngboy sembra si fossero lasciati a dicembre (ma c'è chi dice che siano ancora insieme), quando il rapper aveva pubblicato un brano dal titolo “Dirty Iyanna”, che sembrava facesse riferimento a quando lei gli aveva ragliato le gomme dell’auto. A dimostrazione del caratterino vulcanico della 19enne. Per Floyd non è di certo un momento felice perché proprio il mese scorso, Josie Harris - la madre dei suoi tre figli - era stata trovata morta nella sua auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA