Elena Santarelli: «Giacomo va a scuola perché sono tutti vaccinati. Fa la chemio»

Domenica 4 Novembre 2018
Elena Santarelli: «Giacomo va a scuola perché sono tutti vaccinati. Fa ancora la chemio»

Elena Santarelli commossa a Domenica In. Ospite di Mara Venier ha parlato della malattia del figlio Giacomo, alle prese con la cura contro il cancro. «Giacomo sta bene, ma continuiamo a fare le chemio, non sono ancora finite. Il suo modo di reagire è stupendo e la ricerca ha fatto passi da giganti. Ma è un percorso abbastanza lungo». 

Domenica Live, Marchesa d'Aragona in carrozza: «Sì, sono nobile». Lite con Patrizia De Blanck
Al Bano, il suo staff rassicura: «Sta bene, andrà in Cina». Ma resta il giallo Domenica Live

​​«Continua ad andare a scuola e continuo a metterlo in castigo - spiega - Tutto è rimasto come prima. Giacomo va in una scuola dove sono tutti vaccinati, il che è importante perché sono bambini immuno depressi. Dunque Giacomo, se i valori del sangue lo consentono, fa tutto quello che può fare». 

Un lungo percorso che sta vivendo al fianco del marito Bernardo Corradi. A chi la definisce una super mamma lei risponde con grande umiltà. «Siamo tutte super mamma in tutti gli ospedali, in tutti i reparti. Io faccio quello che farebbero tutte le mamme al mio posto».

A darle un utleriore spinta emotiva è l'amica Alessia Marcuzzi che le dice: «A tutti quelli non hanno la fortuna di conoscerti voglio dire che sei una donna speciale, bionica. Nonostante quello che stai passando hai sempre una parola speciale per tutti noi, ti ricordi di tutto, sei sempre vicina a tutti e questo è un pregio che hai sempre avuto che fa di te una donna super». 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Fra poco dalla zia @mara_venier @rai1official

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data:


 

Ultimo aggiornamento: 5 Novembre, 09:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

C’è il tutto esaurito in palestra per vincere la prova costume

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma