Rihanna fa causa al padre per l'uso del nome “Fenty”

Mercoledì 16 Gennaio 2019
La cantante Rihanna
Rihanna fa causa al padre per l’uso improprio del nome “Fenty”. Il legame di sangue non è bastato per impedire alla popstar e designer, il cui vero nome è Robyn Rihanna Fenty, di chiedere infatti i danni per 75 milioni di dollari a Ronald Fenty e al suo partner Moses Joktan Perkins. Secondo gli atti legali, i due con la loro società “Fenty Entertainment” hanno impropriamente sfruttato il nome e la fama di Rihanna per fare affari.

LEGGI ANCHE Rihanna vende la sua villa di Los Angeles: scioccata per l'intrusione di un fan

Inizialmente la cantante aveva agito inviando una lettera di diffida, ma senza risultato. Così ha deciso di passare alle maniere forti e di far causa al genitore e al socio. Ronald ha il diritto di usare il nome Fenty ma solo a scopo personale, quando si tratta di affari “Fenty” (che comprende Fenty Beauty, Fenty Glow e Fenty 88) è un marchio registrato. Ultimo aggiornamento: 18:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma