Il 31 dicembre debutta “Men in Italy”, primo musical nel mondo della moda con Iva Zanicchi

Iva Zanicchi
2 Minuti di Lettura

Ispirato a Il diavolo veste Prada, come ha spiegato il regista Alfonso Lambo, debutterà la notte di fine anno, il 31 dicembre 2018 lo spettacolo Men in Italy: the Musical Fashion Show, storia romantica ambientata nel mondo della moda. Protagonista Iva Zanicchi nel ruolo di una cinica proprietaria di un marchio di abbigliamento maschile. In scena al Teatro Ciak di Milano fino al 20 gennaio, non è escluso successivamente un tour e, ha detto il regista, un primo interessamento è arrivato da Dubai. «Certo c'è differenza tra la Miranda del Diavolo veste Prada che è una giornalista, mentre Norma è una che la moda la crea», ha spiegato il regista. «Sembro così materna ma il ruolo di cattiva lo so fare benissimo - ha scherzato Iva Zanicchi, 78 anni - ed è una meraviglia lavorare con tanti giovani, sono già ringiovanita anche io. Durante lo spettacolo canterò anche io tante belle canzoni del nostro meraviglioso repertorio italiano».

Iva interpreta Norma, l'ormai stanca titolare della Mit. Ritroverà la passione per il suo lavoro grazie alla nuova creatrice dell'azienda Emma (Beatrice Baldaccini), che, tra l'altro, si inventerà sfilate per il lancio di una linea intima, con modelli/ballerini in coreografie sensuali e colonne sonore dagli anni '80 ad oggi. Anche la vita personale di Norma sarà coinvolta. Tra gli altri interpreti Alex Belli (Alex), il testimonial principale della casa di moda; Daniele Balconi (Samuel)), fratello di Emma; Bianca Atzei (Sara), la figlia di Norma e Jonathan Kashanian (Ted)), il super assistente di Norma. Le coreografie sono di Bill Goodson.

Giovedì 27 Settembre 2018, 19:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA