Sabaudia, girato sulle dune il video di “Apriti Cielo”, ultimo singolo di Mannarino

Sabato 26 Novembre 2016 di Ebe Pierini

Un “time laps sull’umanità in fuga”. Una canzone “su chi fugge fisicamente e su chi prende altre strade pur rimanendo dov’è”. Racconta “l’esigenza umana di salvarsi la vita, in tutti i sensi”. È dedicato anche al delicato tema dell’immigrazione “Apriti Cielo”, l’ultimo singolo di Alessandro Mannarino, il cui video è on line sul suo canale ufficiale su Youtube dal 25 novembre.  Scritto dal cantautore romano e diretto dal fratello Paolo Mannarino il video è stato girato a Sabaudia. I protagonisti fuggono all’interno della foresta del Parco nazionale del Circeo per poi approdare alla spiaggia della città pontina.
 

 

Sullo sfondo si intravede il profilo sinuoso del promontorio del Circeo e la clip musicale si conclude con una fuga verso il mare dei due protagonisti e di un gran numero di persone che corrono sulle dune in direzione dell’arenile. Inconfondibili i panorami e gli scorci di Sabaudia che fanno da cornice all’intera canzone. Il 4° album di Mannarino avrà il medesimo titolo del singolo e sarà in vendita dal 13 gennaio 2017.  Il 25 marzo 2017 si terrà un concerto speciale al Palalottomatica e tutti i biglietti sono già esauriti. L’Apriti Cielo Tour proseguirà a Bologna, Firenze, Padova, Milano, Torino, Pescara, Napoli. Intanto Sabaudia mostra il suo fascino ad ogni visualizzazione del video su Youtube. Non è la prima volta che la città pontina viene scelta come scenario per videoclip musicali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani