Bruce Springsteen, ​ragazzino non va a scuola per incontrarlo e il Boss gli firma la giustificazione

Bruce Springsteen, ragazzino non va a scuola per incontrarlo e il Boss gli firma la giustificazione
1 Minuto di Lettura
Venerdì 30 Settembre 2016, 18:35

Non va a scuola per incontrare Bruce Springsteen e il Boss gli firma la giustificazione. È accaduto a Filadelfia dove il rocker era in tour per promuovere la sua nuova autobiografia Born to Run. Protagonista un ragazzino di dieci anni ma già fan accanito di Springsteen. 

Il bambino era accompagnato dal padre il quale volendo seguire le regole della scuola frequentata dal figlio ha dovuto giustificare l'assenza del ragazzo. Cosi ha pensato di scrivere una nota e di farla firmare dal Boss. «Caro preside per favore scusi l'assenza o il ritardo di Michael Fenerty (il nome del ragazzo, ndr). È venuto alla biblioteca Free Library di Filadelfia per incontrare me e per acquistare una copia del mio libro. Grazie», firmato Bruce Springsteen. 

Michael si è rivolto a Springsteen e gli ha chiesto: «Bruce, firmeresti la mia giustificazione?». «Devo leggerla prima - ha replicato - cosi sono finito nei pasticci con il mio primo contratto». E il piccolo a sua volta: «Spero che tu non finisca nei guai».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA