«Olivia Newton-John in punto di morte». I rumors sull'attrice malata di cancro

Mercoledì 2 Gennaio 2019

Voci contrastanti sulle condizioni di salute di Olivia Newton-John, la settantenne attrice australiano-britannica che in Italia è conosciuta soprattutto per il film cult Grease con John Travolta uscito 40 anni fa. 
Nei siti inglesi e australiani in questi ultimi giorni sono apparse numerose notizie sull'attrice e cantante che sarebbe di nuovo vittima delle pesanti conseguenze del tumore con cui lotta da anni. Secondo alcune versioni, l'indimenticabile Sandie avrebbe innescato pesanti preoccupazioni nei familiari e nei medici che la seguono. 
Note allarmanti che lasciano indicare una precarietà non più recuperabile. Rumors che hanno provocato grande emozioni per la popolarità da sempre goduta dall'attrice che in passato ha fra l'altro sempre raccontato resa pubblicata la sua battaglia contro il cancro.

Invece, secondo Michael Caprio, storico manager di Olivia Newton-John, sono ampiamente esagerate le voci allarmananti sull'attrice che "sì, sta lottando contro il tumore" ma come sta facendo da anni e senza che via siano accelerazioni ne progredire del male.

Fra l'altro di recente Olivia Newton-John è apparsa assai in forma alla reunion del cast di Grease che nel 1978 sbancò al botteghino. Lei e  John Travolta, sempre assai affascinante, hanno ricordato il clima di allegria sul set che contribuì al successo della pellicola.

Caprio ha quindi definito "ridicole" e "false" le notizie sulla circostanza che l'attrice "sia in punto di morte". Olivia Newton-John ha sufferto per gli effetti di un tumore negli anni 90, con una ricaduta nel 2017. Lo ha confermato anche il suo social media manager, Randy Slovacek: "Non sappiamo più come smentire queste voci".

 

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 14:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua