MAKER FAIRE 2019

​Maker Faire 2019, «Come sto giocando?» La risposta adesso si indossa

Sabato 19 Ottobre 2019 di Paolo Travisi
​Maker Faire 2019, «Come sto giocando?» La risposta adesso si indossa

La tecnologia applicata allo sport per migliorare le performance. Captiks, una giovane startup di 4 giovani imprenditori, incubata presso la Regione Lazio, ha creato Ovetraq, un dispositivo piccolo, leggero ed indossabile dall'atleta. I dispositivi comunicano wireless con una chiave USB collegato al computer e per misurare i dati atletici è necessario indossare uno speciale corpetto.

«Utilizziamo dei sensori inseriti nella pettorina indossabile dal singolo atleta per monitorare il carico delle attività in diversi sport, sia indoor che outdoor. Questo è importante perché negli sport al chiuso, è difficile raccogliere e quantificare i dati dell'allenamento. Misuriamo sia parametri statistici che di performance: il carico è diviso in 3 fasce, nessuna attività, bassa, media, alta» spiega Laura Antenucci di Captiks.

A Maker Faire 2019, nella sezione sportech, Overtraq è stato presentato ed indossato dai giocatori di pallacanestro, grazie ad una partnership con la Federazione Italiana di Basket, che giocando in un campetto allestito nel padiglione 7, hanno mostrato le qualità del device. «Dal punto di vista dei parametri statistici, forniamo informazioni sui cambi di direzione e sulle azioni che vengono fatte, suddivisi per durata, questo è utile per identificare come l'atleta svolga l'allenamento nelle varie sessioni» aggiunge Antenucci di Captiks.
 

Ultimo aggiornamento: 18:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA