COVID

Covid, donna muore in America: contagiata dal suo donatore di polmoni

Mercoledì 24 Febbraio 2021
Covid, donna muore in America: contagiata dal suo donatore di polmoni

Una donna è morta per Covid due mesi dopo aver ricevuto un doppio trapianto di polmoni: il virus le è stato trasmesso dai polmoni infetti del suo donatore. Il caso shock è accaduto in Michigan lo scorso autunno.

La donna ha iniziato a stare male tre giorni dopo il doppio trapianto: aveva difficoltà a respirare, la febbre alta e le lastre mostravano che aveva la polmonite, tutti sintomi di un caso grave di Covid-19. Il test, alla quale è stata subito sottoposta, è risultato però negativo.

Il suo medico, Daniela Kaul, ha deciso però di indagare in maggiore profondità e ha ordinato un test per il Covid su un campione dei nuovi polmoni della donna. Il test è risultato positivo, mostrando come la donna avesse contratto il virus dai polmoni infettati del suo donatore. «È il primo caso confermato negli Stati Uniti di trasmissione del Covid tramite un trapianto di organi», afferma Kaul in un'intervista al Washington Post.

Tumore, vaccino potrebbe inibire la crescita: è in fase di sperimentazione sull'uomo, ecco come funziona

 

Ultimo aggiornamento: 23:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA