Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sigarette elettroniche, potenziali rischi per il cuore: l'allarme dei ricercatori

Sigarette elettroniche, l'allarme dei ricercatori: «Potenziali rischi per il cuore»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Novembre 2019, 15:09 - Ultimo aggiornamento: 15:10

Ancora dati allarmanti per le sigarette elettoniche. Secondo due studi indipendenti, che saranno presentati al congresso della American Heart Association «Scientific Sessions 2019», in programma per la prossima settimana a Philadelphia, le sigarette elettroniche potrebbero gravare sulla salute del cuore. È infatti emerso che questi dispositivi influenzano fattori di rischio cardiovascolare noti come zuccheri e colesterolo nel sangue (il loro uso è stato per esempio associato a colesterolo cattivo più alto), e che riducono il flusso di sangue al cuore in modo non dissimile, se non peggiore, dalle sigarette normali.

Sigaretta elettronica, dagli Usa: vitamina E acetato è la forte causa di malattie


Nel primo lavoro, di Sana Majid, della Boston University School of Medicine, sono stati coinvolti 467 individui fumatori e non; i ricercatori hanno confrontato i livelli di zucchero, trigliceridi e colesterolo nel sangue tra i non fumatori, i fumatori di sigarette elettroniche e di sigarette tradizionali. Tutti i partecipanti non avevano problemi di salute cardiovascolare all'inizio dello studio, ma è emerso che i fumatori delle elettroniche hanno alti livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

 

Nel secondo studio, di Florian Rader, del Cedars-Sinai Medical Center, di Los Angeles, gli esperti hanno confrontato gli effetti immediati di una sigaretta normale o della sigaretta elettronica sul flusso di sangue al cuore (il flusso delle arterie coronarie che ossigenano il muscolo cardiaco). Un gruppo di giovani fumatori è stato studiato con una ecografia del cuore prima e dopo aver fumato una sigaretta (il flusso analizzato sia in condizioni di riposo, sia sotto sforzo). Si è visto che la sigaretta elettronica si associa a una riduzione del flusso sanguigno al cuore sia a riposo sia sotto sforzo: sulla base di questi risultati, concludono gli autori, va tenuta in conto la possibilità che le sigarette elettroniche conferiscano pari o addirittura più danni a chi ne fa uso, specie se già con problemi circolatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA