Leucemie-linfomi e mielomi: il 21 Giornata nazionale
al Numero Verde rispondono 7 grandi ematologi

Mercoledì 17 Giugno 2015
Gli specialisti la definiscono «Ematologia di precisione». E' il frutto di anni di ricerche e studi che hanno rivoluzionato l'approccio diagnostico e terapeutico alle maalttie del sangue e hanno ridato la speranza della guarigione a pazienti che sembravano non averne.
Una rivoluzione partita dalla Leucemia mieloide cronica, con l'avvento di afrmaci in grado di colpire precisi bersagli molecolari e lo sviluppo di tecnologie sofisticate in grado di identificare e pesare le alterazioni molecolari delle maalttie del sangue.

Alla «Ematologia di precisione» è dedicata la decima edizione della Giornata nazionale per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma promossa da Ail che si celebra in tutta Italia il 21 giugno (www.ail.it).

«Precisione in Ematologia vuol dire terapie sempre più mirate, diagnosi sempre più accurate, risposte molecolari sempre più frequenti e sostenute nel tempo, prospettive sempre migliori per i pazienti con guarigione per molti, una lunga sopravvivenza per molti altri e una buona qualità di vita quasi per tutti» dichiara Franco Mandelli, ematologo e Presidente nazionale Ail.

Venerdì 19 giugno, dalle 8 alle 20, sarà attivo il Numero Verde Ail -800 226524 - a cui risponderanno sette importanti ematologi e un pool di altri specialisti sarà a disposizione per domande e chiarire dubbi. Uno degli appuntamenti centrali della giornata del 21 giugno è “Sognando Itaca”, un progetto di vela-terapia per pazienti ematologici, accompagnati da skipper professionisti, medici, infermieri, psicologi che si concluderà il 20 giugno a Palermo.

Cruciani anche quest'anno ha realizzato dei briaccialetti ad hoc per sostenere i progetti Ail (per informazioni sul sito dell'associazione).

Ultimo aggiornamento: 21 Giugno, 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA