BOLLETTINO

Covid Italia, bollettino oggi 26 febbraio: 20.499 casi (mai tanti da Capodanno), 253 morti. Più contagi in Lombardia, Campania e Piemonte

Venerdì 26 Febbraio 2021
Covid Italia, il bollettino del 26 febbraio

Coronavirus Italia. Il bollettino di oggi 26 febbraio 2021. Sono 20.499 nelle ultime 24 ore i nuovi casi (ieri i positivi erano stati 19.886) e 253 morti (ieri 308), secondo i dati del ministero della Salute. Mai così tanti casi registrati dall'1 gennaio quando erano stati +22.211 in 24 ore (il 6 gennaio erano stati invece 20.331) . Sono 325.404 i test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto ai 353.704 di ieri. Il tasso di positività sale al 6,3% (+0,7%). Quanto alle Regioni, in Lombardia sono stati rilevati 4.557 casi, in Campania 2.519, in Emilia-Romagna 2.575 e 1.526 in Piemonte.

Vaccino, come prenotarsi nel Lazio, Lombardia, Campania. Nelle Marche basta rivolgersi al postino

Terapie intensive e ricoveri

Sono 2.194 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, con un aumento di 26 unità rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 188. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.292 persone, 35 in più di ieri. Sono 404.664 le persone attualmente positive, con un aumento di 8.521 rispetto a ieri.  I casi totali da inizio epidemia sono 2.888.923, i morti 97.227. I dimessi o guariti 2.387.032. In isolamento domiciliare ci sono 384.178 persone, quasi 9mila più di ieri.

Lombardia

Secondo il quotidiano bollettino diffuso dalla Regione, a fronte di 46.725 tamponi effettuati, in Lombardia sono 4.557 i nuovi positivi al coronavirus (9,7 per cento). Crescono i ricoveri sia nelle terapie intensive, oggi sono 416 i pazienti, 9 più di ieri, sia nei reparti covid dove si trovano 4034 pazienti, 10 più di ieri. Sono 48 i decessi segnalati, mentre sono 1071 i guariti/dimessi.

Veneto

Un'altra giornata sopra quota 1.000 per i contagi Covid in Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati 1.174 i tamponi positivi al SarsCov-2 e 23 i decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Gli infetti dall'inizio dell'epidemia salgono così a 331.451, le vittime a 9.814. Continua però la discesa dei numeri ospedalieri. Nei reparti non critici sono ricoverati oggi 1.197 pazienti Covid (-20), mentre è stabile, 134, il dato delle terapie intensive.

Toscana

Con 1.254 nuovi positivi - età media 41 anni - sale a 154.041 il totale dei contagiati da inizio pandemia in Toscana dove si contano anche 22 nuovi decessi - 15 uomini e 7 donne con un'età media di 75,8 anni - per 4.635 morti complessivi. Oggi sono stati eseguiti 14.130 tamponi molecolari e 8.898 tamponi antigenici rapidi, di cui il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 11.800 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 10,6% è risultato positivo. In lieve calo i ricoveri.

 

 

Abruzzo

Sono 594 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 5.828 tamponi: è risultato positivo il 10,19% dei campioni. Si registrano dieci decessi, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.689. La maggior parte dei casi, oltre il 73% del totale, riguarda ancora una volta le province di Pescara e Chieti, dove dilaga la variante inglese.

Puglia

Su 8.179 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 1.104 casi positivi (con un tasso di positività del 13,50%, in salita rispetto all'11,25% di ieri) e 22 decessi. I 22 morti si sono verificati: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT, 2 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.540.574 test. 108.948 sono i pazienti guariti. 32.039 sono i casi attualmente positivi.


Lazio

Nel Lazio su quasi 15 mila tamponi (-264) e quasi 20 mila antigenici per un totale di oltre 34 mila test, si registrano 1.539 casi positivi (+283), 19 vittime (+1) e +1.082 i guariti. Aumentano i casi, i decessi e i ricoveri, mentre diminuiscono le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 732. Si registrano +639 casi rispetto a venerdì scorso.

Emilia Romagna

Nuova impennata dei contagi in Emilia-Romagna. Nelle ultime 24 ore sono 2.575 i nuovi casi di Coronavirus, rilevati con 40.148 tamponi. Gli asintomatici sono 1.037, l'età media è 42,7 anni. Per un aumento del genere bisogna andare al primo gennaio 2021 quando si registrò un picco di nuovi positivi di 2.629. Crescite simili solo a novembre: il 22 con 2.665, il 21 con 2.723 e il 20 con 2.533. Si contano altri 31 morti, dai 62 ai 97 anni. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 211 (+8), 2.092 quelli negli altri reparti Covid (+37). La campagna vaccinale alle 15 segna 367.049 dosi somministrate, 133.730 persone che hanno completato il ciclo.
 

Basilicata

In Basilicata ieri sono stati analizzati 1.085 tamponi molecolari: 90 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 85 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore non sono stati registrati decessi, con il totale delle vittime lucane fermo a 358. Sono 87 (tre in meno di ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali sette (due più di ieri) in terapia intensiva, tre al San Carlo di Potenza e quattro al Madonna delle Grazie di Matera.

Val d'Aosta

Nessun nuovo decesso e 13 nuovi contagi da Covid in Valle D'Aosta che da inizio pandemia a oggi salgono a 8011. Lo rileva in bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I positivi attuali sono oggi 141, uno in meno rispetto a ieri, di cui 8 ricoverati in ospedale, 1 in terapia intensiva, e 132 in isolamento domiciliare. I guariti sono 7455, + 14 rispetto a ieri. I tamponi fino eseguiti sono 77004, + 266, di cui 3155 processati con test antigenico rapido. I decessi da inizio emergenza sono attualmente 415.

 

 

 

Piemonte

Cresce ancora il numero di nuovi casi positivi in Piemonte, oggi 1.526 (contro i 1.454 di ieri) ma c'è stato un incremento anche dei tamponi diagnostici processati, 25.724 (ieri 21.391) e il rapporto positivi/tamponi scende al 5,9%, dal 6.8% di giovedì. Il bollettino dell'Unità di crisi della Regione riporta 5 decessi (1 oggi), situazione stabile nel dato dei pazienti ricoverati in terapia intensiva, 163(+1 rispetto a ieri), mentre cresce di 29 il numero dei malati negli altri reparti Covid, in totale 1.938. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.009, i guariti +721.

Marche

Ancora alto il numero dei positivi al covid tra le nuove diagnosi nelle ultime 24 ore nelle Marche: sono 686, di cui 323 in provincia di Ancona. Secondo il Servizio Sanità della Regione «nelle ultime 24 ore sono stati testati 5.563 tamponi: 3.475 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.157 nello screening con percorso Antigenico) e 2.088 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 19,7%). 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.873 tamponi molecolari sono stati rilevati 294 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,01%. Sono inoltre 2.718 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 174 casi (6,40%). I decessi registrati sono 6, i ricoveri nelle terapie intensive sono 56 e quelli in altri reparti 348. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

 

 

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 547.334 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 579.690 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 37.533 (+241 rispetto a ieri), quelle negative 509.801. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno inoltre registrare +2 terapie intensive, +133 guariti/dimessi e 3 decessi.

Sardegna

Sono 41.027 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 70 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 756.558 tamponi, per un incremento complessivo di 3.890 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività dello 1,7%. Si registrano 5 decessi (1.147 in tutto).

Trentino

Un decesso per Covid in Trentino, dove aumentano i ricoverati in rianimazione, da 36 a 38, ed i ricoveri, da 204 a 211, con 20 nuovi ingressi e 13 dimissioni. I nuovi positivi ai test molecolari, ha detto l'assessore alla Salute, Stefania Segnana, sono 156 su 1.704 test. Altri 32 test molecolari hanno confermato altrettante positività precedentemente individuate con i test rapidi. Su 1.771 tamponi rapidi antigenici i positivi sono 195. Tra i nuovi positivi sono i 63 nuovi casi tra bambini.

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 16:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA