Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid Italia, bollettino oggi 9 novembre 2021: 6.032 nuovi casi e 68 morti, positivi sopra quota 100mila

Covid Italia, bollettino oggi 9 novembre 2021
5 Minuti di Lettura
Martedì 9 Novembre 2021, 15:12 - Ultimo aggiornamento: 19:49

Covid Italia, il bollettino di oggi 9 novembre 2021. Sono 6.032 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 4.197. Sono invece 68 le vittime in un giorno, un picco per le ultime settimane. Ieri erano stati 38. Sono 645.689 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 249.115. Il tasso di positività è allo 0,9%, in calo rispetto all'1,7% di ieri. Sono invece 421 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 6 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 52 (ieri 35). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.436, ovvero 74 in più rispetto a ieri.

SCARICA QUI IL BOLLETTINO IN PDF

Tornano sopra quota centomila gli attualmente positivi al Covid in Italia: sono 100.205 secondo i dati del ministero della Salute, 1.430 in più nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 4.818.705, i morti 132.491. I dimessi e i guariti sono invece 4.586.009, con un incremento di 4.613 rispetto a ieri.

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Con 144.283 tamponi effettuati è di 849 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività allo 0,5%. In aumento i ricoverati in terapia intensiva (+1, 47) e nei reparti (+31, 379). Sono 4 i decessi che portano il totale a 34.205 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 270 i positivi segnalati a Milano (di cui 121 a Milano città), 46 a Bergamo, 102 a Brescia, 29 a Como, 26 a Cremona, 23 a Lecco, 29 a Lodi, 34 a Mantova, 85 a Monza, 35 a Pavia, 10 a Sondrio e 111 a Varese.

Veneto

Salgono decisamente i contagi Covid in Veneto, che nelle ultime 24 ore registra 883 nuovi positivi, e 7 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione aggiornato alle ore 8 di oggi. Gli infetti da inizio epidemia arriva a quota 486.261, quello dei decessi a 11.856. In crescita anche i ricoverati negli ospedali in area non critica, oggi a 261 (+4), e quelli in terapia intensiva a 58 (+6).

Emilia-Romagna

n Emilia- Romagna i nuovi casi di coronavirus sono 458, un dato lievemente più basso rispetto agli ultimi giorni in cui si era costantemente sopra 500, rilevati su poco più di 32mila tamponi delle ultime 24 ore. Il bollettino della Regione evidenzia anche ricoveri stabili, con tre pazienti in più in terapia intensiva (40 in totale) e tre in meno negli altri reparti Covid (338). Mentre si contano altri due decessi, un 90enne del Modenese e un uomo di 52 anni della provincia di Rimini. L'età media dei nuovi contagi è di 44 anni. Nelle province, Bologna sempre in testa con 138 nuovi casi più altri 5 del circondario Imolese. Complessivamente i malati effettivi ad oggi sono 8.814 (+154), 95,7% in isolamento a casa. Traguardo della campagna vaccinale con il superamento di 7 milioni di dosi somministrate.

Lazio

«Oggi nel Lazio, su 12.409 tamponi molecolari e 21.611 tamponi antigenici per un totale di 34.020 tamponi, si registrano 773 nuovi casi positivi (+324); 12 i decessi (dato stabile), 523 i ricoverati (+13), 61 le terapie intensive (stabili) e +694 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,2%. I casi a roma città sono a quota 343». Lo riferisce l'assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 241 nuovi casi di Coronavirus (1,08% dei 22.230 test) e un decesso. I casi sono così distribuiti: 42 in provincia di Bari, 19 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 23 in quella di Brindisi, 26 nel Foggiano, 39 nel Leccese e 89 in provincia di Taranto. Altri tre casi riguardano residenti fuori regione. Delle 3.531 persone attualmente positive 152 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva.

Umbria

Sono stati 105 i nuovi casi Covid accertati in Umbria nell'ultimo giorno ma continua la discesa dei ricoverati in ospedale, ora 44, due in meno di lunedì, sei dei quali intensiva, dato invariato. Emerge dai dati sul portale della Regione. Stabile il dato delle vittime del virus, sono stati certificati 31 guariti, con gli attualmente positivi ora 1.455, 74 in più. Sono stati analizzati 2.526 tamponi e 11.794 test antigenici, per un tasso di positività sul totale dello 0,7 per cento (0,31 il giorno precedente).

Basilicata

In Basilicata sono 24 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 (tutti residenti), su un totale di 767 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force riferito alle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 8. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 24 (-1) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 895 (+16). Per la vaccinazione, sono state effettuate 1.722 somministrazioni ieri di cui oltre mille sono terze dosi. Finora 433.904 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,4 per cento del totale della popolazione residente), 396.797 hanno completato il ciclo vaccinale (71,7 per cento) e 11.625 sono le terze dosi, per un totale di 842.326 somministrazioni effettuate.

 

Campania

Sono 493 i casi positivi in Campania, nelle ultime 24 ore, su 29.252 test esaminati. Cala l'indice di contagio, come di solito accade dopo il fine settimana quando diminuisce il numero dei test esaminati. Se infatti ieri l'indice era pari al 3,46%, oggi è del 1,68%. Aumenta, invece, il numero dei decessi: cinque nelle ultime 48 ore; 8 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali sale a 18 il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (+1 rispetto a ieri) e a 281 i ricoveri in degenza (+6 rispetto a ieri).

© RIPRODUZIONE RISERVATA