9 agosto 1993 Addio alla sora Lella, attrice e cuoca

Martedì 9 Agosto 2016 di Enrico Gregori
Muore a Roma Elena Fabrizi, detta sora Lella, sorella dell'attore Aldo Fabrizi. Attrice anche lei e cuoca.
Nonostante avesse già interpretato diversi film, raggiunse però la grande popolarità cinematografica solo all'inizio degli anni ottanta, grazie a Carlo Verdone, che le fece interpretare il ruolo di sua nonna in due dei suoi primi film, Bianco, rosso e Verdone (1981) e Acqua e sapone (1983). La sora Lella incarnava alla perfezione il ruolo dell'anziana nonna romana: saggia, premurosa e allo stesso tempo disinibita, pronta a ribattere e a punzecchiare gli interlocutori, in primo luogo il "nipote" Verdone.

Carlo Verdone nella sua autobiografia Fatti coatti racconta come conobbe Elena Fabrizi: ai microfoni dell'emittente locale Radio Lazio la sora Lella ogni mattina interveniva per dare consigli o per consolare le ascoltatrici che chiamavano per raccontare i problemi quotidiani, dai tradimenti del marito all'aumento dell'affitto, dai guai fisici ai tram in ritardo. Affascinato dal modo in cui sapeva consigliare le persone su qualsiasi argomento (farcendo i suoi interventi con classiche parolacce dette al posto giusto), Verdone decise d'incontrarla al bar dove era solita recarsi. Verdone racconta che quando le disse chi era e che la voleva come coprotagonista del suo nuovo film, la reazione di Lella fu: «Carlo Verdone l'attore? Ma me stai a cojonà o stai a ddì sur serio?». © RIPRODUZIONE RISERVATA