Per Appiam, al via il festival internazionale d’arte

Giovedì 12 Settembre 2019
Prende il via venerdì 13 settembre il secondo week-end di appuntamenti del festival internazionale d’arte Per Appiam, organizzato dall’associazione Ipazia Immaginepensiero nel Parco dell’Appia Antica, all’interno dell’Ex Cartiera Latina. Si comincia venerdì 13, alle ore 17:30, con “Orizzonti sonori dell’antica Europa. Viaggio nell’archeomusicologia”. Un incontro a cura di Emiliano Li Castro, direttore artistico dell’European music archaeology project (Emap).

Con Marco Sciascia, artigiano e musicista. Si continua sabato 14, sempre alle 17:30, con il convegno “Psiche e arte VI. Il suono è espressione sensibile del pensiero”. Introduce e coordina l’incontro Antonio Di Micco, presidente dell’associazione Ipazia Immaginepensiero. Intervengono: Gabriella Gatti pediatra, neonatologa, psicoterapeuta, docente della Scuola di psicoterapia dinamica Bios Psychè; Massimo Ponti psicologo clinico, psicoterapeuta, membro Associazione Netforpp, musicista; Diana Torti cantante, insegnante di canto e psicologa; Manuela Petrucci psichiatra e psicoterapeuta, coautrice del libro Anoressia, L’Asino d’Oro Edizioni.

Domenica 15 doppio appuntamento: la mattina alle 11:30, “Musicisti europei in Italia nel Rinascimento”, con il Coro MuSa, Musica Sapienza di Roma, diretto da Paolo Camiz. Brani di C. Janequin, H. Isaac, J. Desprez, C. de Rore, J. Arcadelt, O. di Lasso, A. Banchieri. Il pomeriggio, alle 17:30, spettacolo teatrale “Nella solitudine del deserto innalzarono un giardino”, di Laboratorio Nomade. Regia teatrale e allestimento scenico di Angela Antonini; drammaturgia di Paola Traverso e Laboratorio Nomade; ottimizzazione movimenti di scena di Cristina Menconi. In scena: Franca Capuani, Tiziana Ciferri, Leda Di Paolo, Silvia Farinacci, Gabriella Vergnani e con Paola Traverso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma