L’amore ai tempi dei social: Instagram conosce le regole

Venerdì 30 Agosto 2019 di Veronica Cursi
L’amore ai tempi dei social: Instagram conosce le regole
Colloquio in un bar di Ponte Milvio. Flaminia, single poco social alla soglia dei 45, cerca di apprendere i segreti del rimorchio moderno da Vittoria, la nipotina saputella di 20 anni. «Allora zia funziona così, se ti piace uno oggi lo segui su Instagram, metti like alle sue ultime foto e aspetti di vedere se lui ti risegue. Poi guardi se ha visualizzato le tue storie, quante volte e per quanti giorni. Se ti scrive un messaggio in direct il gioco è fatto. Altrimenti lo defollowi e ne trovi un altro». La zia timida tentenna, improvvisamente si sente un pezzo da museo: «Cioè non ci si scambia più il numero di cellulare? E le storie? Ma come si fanno queste storie?». Vittoria scuote la testa, possibile che non conosca l’abc? «Siamo nel 2019 zia, se vuoi frequentare un uomo oggi devi prima conoscere il suo lato social. Se vuoi sapere chi è e chi sono i suoi amici guarda il suo profilo, i video che mette online, soprattutto le storie, quelle che durano 24 ore. E gli hashtag, non sottovalutare mai gli hashtag: troppo banali, troppo da piacione, troppo pochi, troppi». 
Il cuore ha le sue regole che Instagram conosce. Poi non resta che aspettare se lui cade nella rete. E non solo quella del web. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma