Montesacro, distrutti quattro mezzi Ama nella notte: sul raid dei vandali indaga la polizia

Montesacro, distrutti quattro mezzi Ama nella notte. Sul raid dei vandali indaga la polizia
di Marco De Risi
3 Minuti di Lettura
Martedì 13 Luglio 2021, 11:57

Quattro mezzi dell’Ama sono stati danneggiati nella notte. All’alba di ieri quando il personale è andato a prenderli per potere lavorare, si è accorto che i mezzi erano fuori uso. Il grave danneggiamento è accaduto su un tratto di via Maiella, dietro piazza Sempione a Montesacro. Erano parcheggiati in strada in un apposito spazio delimitato da strisce gialle. Sono i poliziotti di Fidene ad occuparsi dell’indagine. Gli agenti dovranno capire se i mezzi Ama sono stati danneggiati da ultrà durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia dell’Europeo oppure si tratti di un fatto isolato e fatto intenzionalmente per mettere fuori uso i mezzi. La seconda ipotesi pare prevalere.

Mezzi Ama danneggiati, il caso dei video

 

Non è la prima volta che mezzi dell’Ama vengono presi di mira all’interno dei depositi o anche in aree a loro dedicate lungo le strade della città. In via Maiella i vandali hanno rotto i parabrezza dei mezzi ai quali hanno ammaccato la carrozzeria. Sul posto è accorsa anche la polizia scientifica che ha eseguito un sopralluogo a caccia di tracce utili ad incastrare i responsabili. Non è detto che le telecamere presenti a piazza Sempione possano essere utili per risalire a chi ha fatto i danni ai mezzi Ama.

Roma, la notte dei tifosi, dalla gioia ai vandali, bruciati 40 cassonetti, semaforo divelto, bottiglie contro la polizia

Italia campione d'Europa, vandali a Roma: semaforo divelto a Trastevere e alzato al cielo come una coppa

Infatti via Maiella è una stradina defilata e, forse, chi ha agito l’ha fatto sapendo che non sarebbe stato ripreso. I vandali sono riusciti ne loro scopo: rendere i mezzi inservibili. Nel caos romano dell’immondizia è grave non potere usare i mezzi perchè volutamente danneggiati. Pare che non ci sia alcun testimone oculare. I danneggiamenti sono stati fatti nel cuore della notte.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA