Vandali al Parco Muratori di Velletri, divelte giostine e panchine

Venerdì 23 Agosto 2019 di Ermanno Amedei
Vandali al Parco Muratori di Velletri

Cassonetti della spazzatura bruciati, panchine sradicate e danneggiate, giostrine per i bambini rese inutilizzabili, staccionate divelte e il legno usato per accendere falò. È ciò che accade all'interno del parco Muratori a Velletri. L'area verde è manutenuta dai volontari dell'associazione Italcaccia che nel parco hanno la sede. I volontari si occupano di tagliare l'erba e di realizzare i piccoli lavori ordinari di manutenzione; si occupano anche di aprire i cancelli la mattina e chiuderli la sera ma i vandali agiscono di notte scavalcando la recinzione.
 

 

In una settimana nell'area verde si sono accaniti i delinquenti che hanno completamente distrutto un cassonetto della spazzatura in plastica dandogli fuoco, hanno sradicato alcune panchine gettandolenegli anfratti e spaccandone gli assi di cui erano composte. Si sono inoltre accaniti su una  giostrina usata dai bambini per fare ginnastica spaccandone alcuni pezzi e rendendola inservibile.
Inoltre hanno divelto le travi di alcune staccionate per accendere un falò. Tutto quanto accaduto è stato segnalato agli agenti della polizia locale che sta indagando sull'accaduto.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma