Roma, operaio aggredito da un toro al macello: è in gravi condizioni

Mercoledì 29 Aprile 2020 di Marco De Risi
2
Un toro, mentre era in uno stanzone del macello, si è avventato contro un operaio che non è riuscito ad evitare la furia dell’animale. Il toro, dal peso di più di 800 chili, ha scalciato più volte colpendo il dipendente e gli è montato  sopra mentre veniva portato al reparto macellazione.

L’aggressione del toro si è verificata stamattina nel macello di via Palmiro Togliatti, al Prenestino. L’operaio, ferito in modo grave, ha 55 anni, è romano e lavora all’interno della struttura. Sono stati alcuni colleghi a salvarlo. Hanno visto l’uomo finire fra le zampe dell’animale che si è messo a scalciare, terrorizzato. Sul posto è accorso il personale di un’ambulanza che ha soccorso il ferito. L’uomo è stato portato in codice rosso in ospedale. I medici hanno stabilito che non rischia la vita ma la prognosi è riservata. Del caso si sta occupando la polizia. Gli agenti hanno effettuato un sopralluogo per verificare la sicurezza dei luoghi dove è avvenuto il ferimento. © RIPRODUZIONE RISERVATA