ROMA

Roma, Sheena morta in un incidente con la polizia: si indaga per omicidio stradale

Martedì 2 Marzo 2021
Roma, Sheena morta in un incidente con la polizia: si indaga per omicidio stradale

La Procura di Roma procede per omicidio stradale in relazione all'incidente avvenuto ieri in via di Salone, alla periferia est di Roma, costato la vita a Sheena Lossetto, 14 anni, e il ferimento dei genitori e del fratello. La famiglia è stata travolta da un mezzo della polizia stradale impegnata in un inseguimento di una vettura con a bordo due presunti rapinatori. Il procedimento è coordinato dal pm Alberto Clemente che ha disposto l'autopsia della giovane ed è pronto ad affidare una consulenza per la ricostruzione della dinamica di quanto avvenuto. Non è escluso che a breve possano arrivare le prime iscrizioni nel registro degli indagati come atti dovuti. Dopo lo schianto, fortissimo, contro l'auto su cui viaggiava la famiglia, le condizioni di Sheena sono apparse fin da subito disperate. Soccorsi anche i suoi genitori e il fratello che erano in macchina con lei. Sono stati trasportati in ospedale dal 118 in codice rosso. A quanto ricostruito, su via di Salone in prossimità di una curva la pattuglia della stradale ha perso il controllo e si è scontrata frontalmente con la macchina su cui viaggiava la famiglia. Al volante c'era il padre della ragazza che non ha potuto evitare l'impatto, fortissimo, con l'auto della stradale.

Roma, Sheena morta travolta da una volante. Il poliziotto finisce scortato: «Non riuscirò a perdonarmi»

Roma, Sheena morta in un incidente con una volante della polizia. «Era sempre sorridente, voleva fare la modella»

 

La dinamica

Nello scontro le due macchine si sono praticamente accartocciate e sono rimasti feriti anche due poliziotti. L'inseguimento era scattato qualche chilometro prima quando sull'A24 una pattuglia della stradale ha intercettato un'auto sospetta. Era stata, infatti, segnalata al 112 un furto messo a segno stamattina alla titolare di una tabaccheria di Tivoli. I responsabili avrebbero infranto i vetri della sua auto e rubato due scatoloni di sigarette del valore di quattromila euro e la borsetta. Poi i due uomini poi scappati in macchina. Così quando la stradale ha intercettato la vettura è iniziata la corsa per bloccarla. L'auto in fuga avrebbe prima forzato un posto di blocco della polizia stradale a Ponte di Nona. Non solo: il rapinatore al volante ha tentato anche di investire gli agenti, ed è poi uscita allo svincolo di via di Salone. Poco dopo c'è stato l'impatto con la macchina su cui viaggiava la ragazza e la sua famiglia. L'auto dei rapinatori è stata poi trovata abbandonata sull'A24. Sono subito scattate le ricerche per rintracciarli. Sotto la lente anche il vicino campo nomadi di via di Salone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA