ROMA

Auto "mascherata" da taxi per portare in giro i clienti: fermato nel parcheggio di Euroma2

Sabato 16 Novembre 2019
Camuffa la sua auto da taxi
denunciato 55enne abusivo

Aveva camuffato la sua auto da taxi. E con questo escamotage un abusivo portava in giro i clienti per Roma. È terminata la carriera di un 55enne italiano bloccato dalla Polizia locale di Roma capitale nei pressi del parcheggio del centro commerciale Euroma 2. All'uomo era anche stata sequestrata la patente sei mesi fa, ma nonostante questo continuava a trasportare clienti con un mezzo privato che era stato adibito a taxi con tutti gli allestimenti del caso: scritte sulla vettura, tassametro e numero di serie della concessione in rilievo, risultata essere stata clonata, ossia appartenete ad altri regolarmente in servizio. Tutti escamotage per esercitare abusivamente l'attività.

Roma, copertura di un cantiere sollevata dal vento danneggia un taxi: incolume il conducente
Minaccia d'aborto al nono mese, ragazza soccorsa da un tassista gentiluomo

L'uomo è stato bloccato ieri dagli agenti del pronto intervento della polizia locale in  borghese mentre faceva salire a bordo alcuni clienti e si dirigeva verso l'uscita del centro commerciale. Quando è stato fermato dagli agenti con una manovra brusca è riuscito ad allontanarsi ma raggiunto dalle pattuglie appostate vicino è stato bloccato e denunciato, nonchè sanzionato per la mancanza di licenza di taxi, revisione, assicurazione, oltrechè per guida con patente ritirata. A questo si è aggiunto il fermo e sequestro del veicolo ai fini della confisca. Ora dovrà rispondere davanti all'autorità giudiziaria per il reato di resistenza.

Ultimo aggiornamento: 13:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma