Covid a Roma, assembramenti al centro e sul litorale: 40 multati. Chiusure a Monti e Trastevere

Assembramenti a Monti
di Elena Panarella
3 Minuti di Lettura
Domenica 28 Febbraio 2021, 17:09 - Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 08:21

Folla record nella Capitale e al mare. Sono state oltre un centinaio le chiamate in questo fine settimana per assembramenti in diverse zone della città, dal Centro Storico al litorale, con controlli rafforzati da parte della Polizia Locale per il rispetto delle normative a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19. Le verifiche hanno riguardato anche Ostia, con gli agenti impegnati in varie località del lungomare capitolino.

Spiagge affollate a Ostia, successo per l'isola pedonale a Fiumicino

Insomma, inutili gli appelli alla prudenza, i dati dei contagi in crescita, il numero di morti che resta costante. Un fiume di gente ha invaso le vie dello shopping, i parchi e le spiagge. Ristoranti e locali presi d’assalto. In diverse aree, come a Monti, Trastevere, San Lorenzo e a piazza Bologna, le pattuglie sono state impegnate a contrastare la formazione di assembramenti con chiusure temporanee necessarie a ripristinare le condizioni di sicurezza. Oltre 40 le sanzioni elevate per mancanza di mascherine e consumo di alcolici oltre l’orario consentito. A San Giovanni gli agenti sono dovuti intervenire per porre fine ad una festa che si stava svolgendo con musica ad alto volume in un appartamento: identificati una decina di ragazzi, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni.

Video

A Trastevere 15 le persone sanzionate dopo essere state sorprese a consumare cibi e bevande ai tavoli di un locale oltre le 18. Multato anche il titolare. Sanzioni scattate anche per i gestori di due attività trovate in pieno svolgimento, una «Escape Room» e una sala giochi, con clienti all’interno. Una decina invece le irregolarità riscontrate presso gli esercizi commerciali, in particolare minimarket. 

 

«Vanno avanti senza sosta i controlli della polizia locale per la sicurezza in città, con particolare attenzione al rispetto delle misure sanitarie anti contagio. Dal Centro storico al litorale, sono state oltre un centinaio le segnalazioni. I controlli sono tuttora in corso, con particolare attenzione al litorale. Chiedo a tutti di continuare a rispettare le norme anti-contagio e le regole della pubblica sicurezza per il bene di tutti», scrive su Facebook la sindaca, Virginia Raggi. «Per contrastare questo genere di fenomeni è stato necessario chiudere temporaneamente aree particolarmente frequentate come San Lorenzo, piazza Bologna, Monti e Trastevere. Le verifiche hanno riguardato anche Ostia».

Vaccino Johnson&Johnson, il piano: ad aprile prime dosi in Italia, a dicembre 27 milioni

Spiagge affollate a Ostia e Fiumicino

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA