Rocca di Papa, droga nel centro di accoglienza: arrestato ventenne del Gambia

Giovedì 10 Ottobre 2019
Rocca di Papa, droga nel centro di accoglienza
arrestato ventenne del Gambia
Nascondeva marijuana nella sua stanza nel centro di accoglienza. Un giovane del Gambia, che usufruiva dello status di rifugiato politico, è stato arrestato dai carabinieri di Rocca di Papa. Il ventenne era colpito da un'ordine di custodia cautelare in carere disposto dal gip del tribunale di Roma per aver violato più volte l'obbligo di dimora a cui era sottoposto proprio per  reati legati alla droga. Nella corso della perquisizione condotta dai militari, al ventenne sono stati trovati diversi granmmi di sostanza stupefacente. Erano stati anche i volontari della cooperativa che gestisce il centro a  notare il giovane con alcune dosi. I carabinieri hanno arrestato il gambiano e lo hanno rinchiuso nel carcere di Velletri per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Lo spaccio, probabilmente, avveniva all'esterno della struttura castellana e a Roma. Nella perquisizione rinvenuti anche soldi e materiale da taglio. Ultimo aggiornamento: 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma