Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto in strada per il freddo vicino alla stazione Termini. È un giovane originario della Guinea

Morto in strada per il freddo vicino alla stazione Termini. È un giovane originario della Guinea
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Dicembre 2021, 14:52 - Ultimo aggiornamento: 15:00

Identificato l'uomo trovato privo di vita in strada, nei pressi della Stazione Termini, a Roma. Grazie alle impronte digitali, i carabinieri della compagnia Roma Centro sono risaliti alla sua identità: si tratta di un 27enne della Guinea, già noto alle forze dell'ordine.

Neve a Milano, imbiancata anche Torino: atteso un weekend di maltempo

Il decesso forse provocato dal freddo

Il ritrovamento è avvenuto ieri sera ad opera dei militari capitolini. Sul corpo del giovane - tra i tanti in zona senza fissa dimora - nessun segno di violenza. Non si esclude la morte causata dalle basse temperature degli ultimi giorni.

Gli allarmi in zona

Di recente l'area è stata segnalata per altri episodi che hanno procurato non poco allarme. L'ultimo qualche giorno fa, quando un uomo - completamente nudo - si è tuffato nella fontana di piazza della Repubblica. Per bloccarlo, è dovuta intervenire un'intera pattuglia della polizia municipale.Addosso solo un cappellino rosso e le sneakers ai piedi. Poco prima aveva minacciato dei passanti brandendo il coccio acuminato di vetro di una bottiglia rotta. In precedenza, nei pressi della banchina del tram numero 5 in via Giolitti, di fronte alla stazione, un 36enne armato di coltello era stato bloccato dopo un inseguimento.

Termini, nigeriano con il coltello minaccia i passanti: attimi di terrore in strada, poi l'arresto

© RIPRODUZIONE RISERVATA