PD

Morta Maria Coscia, già assessore alla scuola e parlamentare Pd

Venerdì 8 Novembre 2019
È morta all'età di 71 anni Maria Coscia, esponente del Pci, Pds, Ds ed infine del Partito Democratico, è stata consigliere comunale ed assessore al comune di Roma. Ha ricoperto l'incarico di parlamentare italiana fino al 2018. 

«Maria è stata una dirigente politica seria e una brava assessora alla scuola con Walter Veltroni sindaco - ricorda Patrizia Prestipino, deputata dem, che con lei partecipò anche ai numerosi viaggi della Memoria - quando governare Roma con competenza e passione era una cosa all’ordine del giorno. Proprio in quel periodo ho avuto il piacere di lavorare con lei quando ero Presidente del IX municipio. E non mi ha mai fatto mancare il suo appoggio o la sua presenza quando avevo bisogno di interventi, anche urgenti, per e sulla scuola. Non scorderò mai quando, contro tutto e tutti, ebbi il coraggio di chiudere la scuola materna di via del Pianeta Venere per problemi di staticità (e avevo ragione io, perché la scuola sarebbe venuta giù con le scossa del terremoto del 2009), lei capì immediatamente l’emergenza, quando la chiamai in lacrime : “Patrizia hai fatto benissimo a chiuderla, non si scherza sulla pelle dei bambini: stai tranquilla, ti faccio avere subito i fondi in somma urgenza per metterla in sicurezza!” Detto e fatto. Avemmo subito i fondi e io, dopo meno di un anno, potei riaprire la scuola, come nuova, alla comunità». «Come ho il ricordo del suo grande impegno di relatrice attenta della legge sulla Buona scuola, sulla quale abbiamo lavorato insieme a tante altre colleghe del Pd, anche prendendoci tante critiche “mirate” sui social, alle quali Maria controbatteva sempre come una leonessa - continua la Prestipino - Come ha combattuto come una leonessa contro la malattia che l’aveva aggredita. La politica perde una persona competente e seria; noi tutti una donna capace e leale con se stessa e con tutti».

«La ricordiamo - dice la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi - per il suo grande lavoro come assessore alla Scuola della Giunta Veltroni, sette anni durante i quali, con la tenacia, la competenza e la lucidità che la caratterizzavano, riportò il mondo della scuola al centro delle politiche cittadine e seppe dare una scossa al mondo dei sevizi educativi per l'infanzia, raddoppiando la rete delle strutture attive nel territorio comunale. Da eletta per il Pd alla Camera dei Deputati ha continuato ad essere un punto di riferimento per tutte noi nelle battaglie per l'educazione, per la cultura e per le donne. Ciao Maria, ci mancherai moltissimo, un grande abbraccio ai tuoi cari».

  Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma