ROMA

Lite tra nigeriani per l'elemosina davanti al supermercato: con un morso stacca la falange al dito del rivale

Venerdì 20 Dicembre 2019
4
Lite tra nigeriani per l'elemosina davanti al supermercato: con un morso stacca la falange al dito del rivale

Lite a colpi proibiti di spranga e morsi ieri pomeriggio tra due cittadini nigeriani trentenni davanti al supermercato Coop di Genzano, di fronte a decine di clienti. I due litiganti sono soliti stazionare all'ingresso del centro commerciale e nel parcheggio chiedendo l'elemosina tra i carrelli.

Rifiuta l'elemosina fuori dal supermercato, nigeriano insegue cliente e lo prende a sassate

Roma, accoltellato davanti ai passanti durante una lite per l'elemosina
 

Solo l'arrivo dei carabinieri della locale stazione, con altre pattuglie in ausilio, chiamati dal direttore del supermercato, ha riportato la calma, dopo diversi minuti di corpo a corpo molto violento tra i due.

Uno dei due cittadini nigeriani ha avuto la peggio ed è ricoverato in un ospedale romano con la falange di un dito staccato dal morso del connazionale ed altre gravi ferite sul corpo e in testa, provocate da colpi di una spranga di ferro.

L'autore del violento pestaggio è stato arrestato dai carabinieri e stamattina ci sarà il processo per direttissima al Tribunale di Velletri, per il reato di lesioni gravissime.

Ultimo aggiornamento: 11:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma