Roma, al casello autostradale con la valigia: era evaso dai domiciliari

Martedì 7 Aprile 2020

A piedi con la valigia si aggirava nei pressi del casello autostradale. Arrestato dalla polizia stradale un 32enne romano evaso dagli arresti domiciliari. L'uomo si trovava nei pressi del casello di Tivoli, con un trolley ed un borsone, è stato fermato dagli agenti della sottosezione autostradale di Roma est, impegnati nei controlli per l’emergenza epidemiologica da Covid 19. L’uomo, che non aveva nessun giustificato motivo per uscire di casa, è stato sanzionato per non aver ottemperato ai divieti previsti per contrastare la diffusione dell’epidemia. Dai successivi accertamenti, i poliziotti hanno scoperto, inoltre, che l'uomo fermato era evaso dagli arresti domiciliari. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato ed accompagnato presso il carcere di Rebibbia.

Ultimo aggiornamento: 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani