​Esplosione su una barca a Fiumicino: tre feriti con ustioni

Lunedì 17 Giugno 2019

Esplosione su un'imbarcazione privata che si trovava al rimessaggio in via del Faro a Fiumicino. Sul posto due elicotteri, tre ambulanze e un'automedica del 118. Secondo quanto si è appreso, sono tre i pazienti soccorsi dal 118: due con ustioni su ad arti e addome, l'altro con ustioni più lievi e intossicazione da fumo. Sono stati portati all' ospedale Sant'Eugenio di Roma.

Ad essere interessata dall'esplosione e dal conseguente incendio è stata un'imbarcazione privata, un cabinato da pesca di circa 6 metri, ormeggiata nel rimessaggio della zona del vecchio Faro di Fiumicino. I tre feriti erano a bordo. È successo in via del Faro intorno alle 19.20. Sul posto i Carabinieri, i vigili del fuoco e il personale della Guardia Costiera. I tre occupanti della barca, che hanno riportato delle ustioni, su braccia ed addome, comunque sembra non gravi, sono strati trasportati in eliambulanza presso l'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Da accertare e chiarire le cause dell'incidente avvenuto in fasi di rifornimento di carburante e che avrebbe provocato un improvviso ritorno di fiamma a bordo.

In mattinata sempre a Fiumicino tre imbarcazioni, ormeggiate sul fiume Tevere, sono state danneggiate da un incendio nel cantiere navale Sea Cloud a Fiumicino. Sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando di Roma, con due autobotti e il carro autoprotettori. La squadra intervenuta ha iniziato l'opera di spegnimento delle tre imbarcazioni di cui due da 8 metri (una è affondata) e una di 4 metri, anch'essa affondata. Non ci sono persone ferite o intossicate.

Ultimo aggiornamento: 22:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma