CORONAVIRUS

Coronavirus. Roma, 45 nuovi contagiati in un giorno (-10): 114 inclusa la provincia. Nel Lazio 167 casi. Continua il trend in calo

Venerdì 3 Aprile 2020
2
I dimessi sono 190, i ricoverati 195

Nel Lazio oggi si registrano 167 nuovi casi di coronavirus, con il trend in crescita del 4,86% ma che continua a calare. Sono i dati della Regione Lazio sulla situazione attuale dei contagi. A Roma oggi si registrano 45 casi nuovi nelle 24 ore (ieri erano stati 55). In provincia oggi 69 (ieri stesso numero). Il totale a Roma e provincia è 114 (ieri 124). «Oggi registriamo un dato di 169 casi di positività e un trend che prosegue in lieve discesa e per la prima volta sotto al 5% - spiega l'assessore D'Amato - . Al Policlinico Umberto I nessun decesso nelle ultime 24h e sei persone sono guarite, a Viterbo abbiamo avuto zero decessi nelle ultime 48h e Roma città prosegue nella lenta discesa. Ho visitato questa mattina il Covid Center del San Filippo Neri ho trovato una squadra eccezionale, fortemente motivata e voglio ringraziarli per il grande contributo che stanno offrendo per tutto il sistema sanitario regionale. Attivo per i cittadini il servizio di assistenza psicologica al numero verde 800.118.800. Sono in continua crescita i guariti che salgono di 23 unità nelle ultime 24h arrivando a 392 totali e a Grottaferrata è guarito un medico di medicina generale. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 13.415 e i decessi nelle ultime 24h sono stati 14. All’IFO infine è partito IFOconTeOnline, il Servizio di Telemedicina per i pazienti oncologici e dermatologici».

SCHEDA CORONAVIRUS – 3.600 casi positivi di cui 188 in terapia intensiva – 392 guariti – 199 deceduti
ROMA E PROV. – 2.240 casi positivi
ASL LATINA – 334 casi positivi
ASL FROSINONE – 456 casi positivi 
ASL VITERBO – 289 casi positivi 
ASL RIETI – 281 casi positivi

La situazione nelle Asl e A.O:                        
Asl Roma 1 – 11 nuovi casi positivi. 3 pazienti sono guariti. 1.196 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Operativo in COVID Center San Filippo Neri;
Asl Roma 2 – 12 nuovi casi positivi. 1.505 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Operativo il COVID Center all’Ospedale Pertini. Costituita una task-force per il controllo e il monitoraggio delle case di riposo e delle RSA del territorio;
Asl Roma 3 – 22 nuovi casi positivi. Deceduto 1 uomo di 92 anni. 2 pazienti sono guariti. 1.299 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale Grassi attivi 20 posti letto dedicati;
Asl Roma 4 – 3 nuovi casi positivi. 2.714 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli sulle navi da crociera assieme all’USMAF;
Asl Roma 5 – 36 nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 80 anni e un uomo di 71 anni. 2 pazienti sono guariti. 1.375 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Prosegue il monitoraggio sul Nomentana Hospital con l’ausilio del camper dei medici di medicina generale;
Asl Roma 6 – 30 nuovi casi positivi. 2 decessi: donna di 64 anni e uomo di 63 anni. 4 pazienti sono guariti, tra cui un medico di medicina generale di Grottaferrata. 65 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. A Genzano da domani sarà operativo il laboratorio per il test COVID. Continuano i controlli nelle case di riposo e RSA del territorio: INI di Grottaferrata situazione monitorata;
Asl di Latina – 20 nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 77 anni di Fondi e una donna di 78 anni di Latina. 3.231 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare;
Asl di Frosinone – 16 nuovi casi positivi. 6 i pazienti che sono guariti. Deceduta una donna di 71 anni con precedenti patologie. 187 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Ad Alatri sistema di sorveglianza degli operatori sanitari ha funzionato. Individuata precocemente un’operatrice positiva del PS di Alatri che è stato sottoposto a sanificazione; si stanno effettuando tamponi a tutti gli operatori sanitari;
Asl di Viterbo - 13 nuovi casi positivi. E’ guarito il primo paziente nella Tuscia. Non ci sono stati decessi nelle ultime 48 ore. 1.815 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano le verifiche nelle case di riposo del territorio;
Asl di Rieti – 4 nuovi casi positivi. 3 i decessi: un uomo di 82 anni, una donna di 93 anni e una donna di 84 anni. 28 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli al Comune di Contigliano e su tutte le RSA e le case di cura della provincia;
Policlinico Umberto I – 6 pazienti sono guariti. Non ci sono stati decessi nelle ultime 24 ore;
Azienda Ospedaliera San Giovanni - Nessun nuovo caso positivo in accesso al pronto soccorso. Dal 7 aprile sarà attivato il laboratorio per il test COVID h24;
Azienda Ospedaliera Sant’Andrea - Attivati ulteriori 4 posti di terapia intensiva COVID e 26 posti letto di chirurgia COVID. Attivo servizio psicologico per cittadini e operatori h24;
Policlinico Gemelli - 16 pazienti sono stati dimessi. 3 decessi: 3 uomini di 71, 95 e 76 anni tutti con preesistenti patologie;
Spallanzani - Da sabato saranno attivati ulteriori 10 posti letto di terapia intensiva;
Policlinico Tor Vergata - 2 pazienti sono stati dimessi. Attivati ulteriori 11 posti letto per pazienti in attesa di esito tampone. Operativo il reparto di dialisi COVID;
Azienda Ospedaliera San Camillo - Attivati ulteriori 4 posti di terapia intensiva. Proseguono i lavori per la riattivazione del laboratorio manomesso per il test COVID;
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - 1 bambino dimesso e 1 in dimissione. 7 i pazienti COVID attualmente ricoverati a Palidoro. Due neonati positivi in arrivo da Civitavecchia;
Istituto Zooprofilattico - Operativo il laboratorio per il test COVID a disposizione della rete anche il sabato e la domenica;
Università Campus Bio-Medico – Attivo il COVID Center con 9 posti letto di terapia intensiva. Ricoverati 7 pazienti in terapia intensiva. 31 posti letto ordinari di cui 7 sub intensivi verranno attivati entro il 20 aprile.  

Continuano ad aumentare i pazienti che hanno contratto il Covid-19 e che sono stati dimessi e trasferiti a domicilio o in altra struttura territoriale. Questi invece i primi dati che ha fornito oggi l'Ospedale Spallanzani di Roma nel suo bollettino quotidiano. Le persone che hanno lasciato la struttura oggi salgono a 190. I pazienti ricoverati sono 195, di cui 22 che hanni bisogno di un respiratore. 

Coronavirus, Oms: "Morti più che raddoppiati in una settimana"

Nel bollettino si legge: «Continua in maniera significativa il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo a un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi».

Inoltre sono stati annunciati approfondimenti sui focolai del Nomentana Hospital e su  Contigliano (Rieti). «Nel corso del progetto regionale Ospedale-Territorio, coordinato dall'Istituto Spallanzani, in collaborazione con l'Ordine dei medici di Roma e con Confcooperative, d'intesa con la direzione Asl di Rieti e con il sindaco di Contigliano, continua oggi il Programma di approfondimento epidemiologico e diagnostico su un campione della popolazione del comune, sede di un focolaio di Covid-19», si legge. E poi, «d'intesa con la Asl Roma 5, comincia lo studio di approfondimento dei pazienti ricoverati al Nomentana Hospital», riferisce l'Istituto Spallanzani di Roma nel bollettino quotidiano.

Coronavirus, test rapido a casa con i camper: a Roma si parte da Casilina e Nomentana

 

Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani