Coronavirus, la protesta dei residenti in via Siderno, a Capannelle: «No alla quarantena in hotel, c'è chi esce la sera»

Coronavirus, la protesta dei residenti in via Siderno, a Capannelle: «No alla quarantena in hotel, c'è chi esce la sera»
2 Minuti di Lettura

Coronavirus, la protesta dei residenti in via Siderno, a Capannelle: «No alla quarantena in hotel, c'è chi esce la sera». La protesta di alcuni residenti è avvenuta in tarda mattinata a Capannelle, quartiere alla periferia di Roma, per l'arrivo di alcune persone messe in quarantena in un hotel della zona. Sul posto è intervenuta la polizia.

Covid-19 Roma, fuga al mare o dai parenti: finora 200 multati

Coronavirus, Borrelli: "431 morti in Italia nelle ultime 24 ore"

Secondo quanto si è appreso gli abitanti, cinque o sei in tutto, hanno lamentato di aver visto uscire alcuni la sera dall'albergo violando la quarantena. Gli abitanti dopo aver avuto rassicurazioni dal municipio sono rientrati nelle loro abitazioni. Intanto la Asl Roma 2, sulla pagina Facebook 'Salute Lazio' dell'assessorato alla Sanità, ha spiegato che «la struttura di via Siderno è stata messa a disposizione della autorità sanitaria per la gestione delle quarantene.

Attualmente ospita solo persone negative al tampone ma venute in contatto con positivo che dovranno rimanere in quarantena. Le attuali persone non sono di Selam Palace. Il tutto secondo - conclude - i protocolli sanitari di contrasto al Covid 19». A parlare del trasferimento in quell'albergo di ospiti del Selam Palace, palazzo occupato che è stato isolato negli ultimi giorni dopo alcuni casi di coronavirus, era stato nelle ultime ore il consigliere regionale della Lega Daniele Giannini che aveva sottolineato: «Durante la notte - segnalava il consigliere - sono stati trasferiti dei migranti dal Selam Palace della Romanina, compresi alcuni bambini e genitori. Ci chiediamo quali misure di accortezza sono state adottate per permettere un simile spostamento» e chi, «soprattutto, ha autorizzato il tutto senza prevedere il tampone per i trasferiti».

 

 

 
 

Domenica 12 Aprile 2020, 19:58 - Ultimo aggiornamento: 20:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA