CORONAVIRUS

Covid-19 Roma, fuga al mare o dai parenti: finora 200 multati

Domenica 12 Aprile 2020
1
Covid-19 Roma, fuga al mare o dai parenti: finora 200 multati

Nonostante il rischio di essere multati non sono pochi quelli che tentano la gita al mare o dai parenti, ignorando i divieti per il contrasto al Covid-19. Qualcuno, magari, cerca di raggiungere la seconda casa, dove magari ha un giardino per trascorrere meglio la quarantena con queste belle giornate di sole. A Roma, tra ieri e oggi, sono 200 gli automobilisti multati perché non avevano una reale giustificazione per spostarsi. 

LEGGI ANCHE Coronavirus Roma, Nancy Brilli: «Code sulla tangenziale, scoppiamogli le gomme»

Posti di controllo serrati sui veicoli in transito, specialmente sulle principali strade e consolari in uscita dalla Capitale. Misure rafforzate dal Comando della Polizia Locale di Roma per tutto questo fine settimana: via Aurelia, via Cristoforo Colombo, via Pontina sono solo alcune delle arterie principali su cui si stanno eseguendo verifiche mirate sul rispetto delle disposizioni a tutela della salute pubblica.

LEGGI ANCHE Coronavirus, boom segnalazioni: «Seconde case prese d'assalto». Il caso Versilia. A Roma 200 multati

Le pattuglie a partire da ieri hanno rilevato oltre 200 irregolarità, alcune registrate anche durante gli accertamenti eseguiti questa notte. Nella sola mattinata di oggi, nonostante un numero inferiore di veicoli in circolazione, sono già oltre 4mila i controlli svolti dagli agenti con 108 sanzioni contestate: persone che tentavano di raggiungere il litorale o che si spostavano in auto o a piedi all'interno del territorio cittadino senza giustificato motivo. Diversi i veicoli fermati con a bordo più persone che tentavano di recarsi fuori città per andare a trovare amici e parenti. Controlli anche nei parchi, sui pedoni e le attività commerciali, che andranno avanti fino a tarda notte e per l'intera giornata di domani.
 

Ultimo aggiornamento: 21:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA