Ostia, bambino muore dopo un malore a scuola: era una promessa della Totti Soccer School

Giovedì 5 Dicembre 2019 di Marco De Risi
1
Ostia, bambino muore dopo un malore a scuola: era una promessa della Totti Soccer School

Si è accasciato a terra all'improvviso mentre era in palestra. I soccorritori hanno fatto di tutto per salvarlo, ma nonostante la corsa in ospedale il suo cuore ha smesso di battere. Tragedia oggi a Ostia, nel quadrante sud di Roma. Un bambino di 11 anni, di nome Simone, è morto dopo aver accusato un malore a scuola, e pare che anche in passato avesse avuto un problema simile e fosse tuttora sotto controllo medico. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. I pm hanno affidato le indagini ai poliziotti del commissariato di Ostia. 

Bambino di tre anni si sente male in strada e muore a Genova

Bimbo cade dal quarto piano e muore: secondo episodio nello stesso quartiere in 24 ore

A quanto accertato, il bambino sarebbe svenuto mentre faceva attività fisica in palestra, attività per la quale - stando ai primi accertamenti - non avrebbe avuto limitazioni. L'Ares 118 nel pomeriggio ha sottolineato che i soccorsi «sono stati tempestivi» e, nel porgere le condoglianze alla famiglia, ha reso noto di avere attivato per i genitori il supporto psicologico. Il 118 ha fornito una sua ricostruzione passo passo della macchina dei soccorsi: «Alle ore 12.32 è giunta tramite il Nue 112 una richiesta di soccorso da una scuola di Ostia per un episodio sincopale in un bambino di 11 anni - ha reso noto l'azienda -. Alle ore 12.33 terminata la telefonata é stato creato il soccorso assegnando un codice triage rosso». In sei minuti - secondo la sequenza fornita dall'Ares - un'automedica ha raggiunto la scuola e gli operatori hanno iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare che sono durate più di un'ora. 

Bimbo di un anno muore per un mal di pancia: l'ospedale lo aveva dimesso, aperta un'inchiesta
 


Febbre alta e mal di testa, bimbo di 6 anni dimesso dall'ospedale muore a casa: indagati medico e infermieri

Alle 13.18 è stata attivata l'eliambulanza che è atterrata alle ore 13.37 sul campo sportivo limitrofo della Stella Polare di Ostia. «Il medico dell'eliambulanza e il medico dell'automedica dopo un breve consulto hanno deciso che il bambino era emodinamicamente instabile per sostenere un trasporto in volo e per questo veniva disposto un trasferimento al più vicino ospedale Grassi di Ostia in ambulanza alle ore 13.45» ha aggiunto il 118 spiegando che «alle ore 13.47» bambino è arrivato in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale Grassi e «alle ore 14.15 nonostante le manovre di rianimazione se ne constatava il decesso. A quanto si apprende dalla Asl Roma 3 il ragazzo risulta essere paziente dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù». Dai primissimi riscontri sembrerebbe che l'undicenne, dopo un malore manifestatosi qualche anno fa, non avesse restrizioni per l'attività fisica tanto che frequentava la Totti Soccer School che in serata ha dedicato un post commosso al piccolo Simone: «Con te abbiamo condiviso la passione per il calcio, con te abbiamo gioito per un gol, ci siamo consolati per una sconfitta, abbiamo vinto e perso. Ma sempre insieme. Ciao Simone ti vogliamo ricordare così».
 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 07:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma