Maratona della salute: anche la Farnesina corre per Race for the cure

Giovedì 9 Maggio 2019
Anche quest'anno torna Race for the cure, la maratona per raccogliere fondi per la lotta contro i tumori al seno, organizzata dalla Onlus Komen Italia, e come ogni anno il Ministero degli Affari Esteri sarà presente con una propria squadra di runner. «Siamo sempre più convinti dell'importanza di partecipare in tanti alla diffusione di un messaggio come quello della prevenzione del tumore - ha detto Direttore Generale della Farnesina, Luigi Maria Vignali, presentando l'iniziativa - la nostra squadra al Race for the cure 2018 è stata tra le più numerose. Quest'anno, per la ventesima edizione della maratona, vogliamo superare le iscrizioni dello scorso anno». «Inoltre, partecipare a questa maratona - ha sottolineato Vignali - fa bene tre volte: perchè correre fa bene, perchè significa partecipare ed essere solidali».

Corsa e  salute, solidarietà e prevenzione. «Chi corre - ha spiegato il Segretario Generale della Federazione Atletica leggera Fabio Pagliara - come ci dicono le rilevazioni, è un cittadino migliore, è più propenso all'attenzione nei confronti dell'ambiente, più sensibile al sociale e alla solidarietà. Ed è importante ricordare che un euro investito nello sport si trasforma in tre euro risparmiati nella sanità». La vice Presidente di Komen Italia, Daniela Terribile, ha infine ricordato che uno stile di vita corretto sommato ad attività fisica costante arriva a ridurre del 38% il rischio di tumore al seno e al colon. «Dal 2000 ad oggi - ha sottolineato - Komen Italia ha raccolto 17 milioni di fondi reinvestiti in borse di studio per la ricerca ma anche per portare informazione ed educazione alla salute nelle scuole». Per celebra i suoi 20 anni l'associazione ha previsto quest'anno sei edizioni di Race for the cure: oltre a quella nella capitale(16-19 maggio), Bari (17-19 maggio), Bologna e Pescara (20-22 settembre), Brescia e Matera (27-29 settembre).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma