Roma, torna Ardeforte: musica dal vivo e cultura in periferia

Venerdì 25 Maggio 2018
La musica dal vivo e la cultura sbarcano in periferia. Dopo il trionfo della prima edizione, torna anche quest'anno, dall'11 al 22 luglio, Ardeforte - Free Music Festival all'interno del Parco del Forte Ardeatino nel quartiere di Roma 70. Un festival per tutta la sua durata ad ingresso completamente gratuito. Il progetto nasce lo scorso anno da un'idea di alcune di realtà giovanili del quartiere, come Barcellona Caffè, Memetika e Nessun Dorma, che hanno vinto il bando dell'Estate Romana attestandosi in cima alla graduatoria. Per dodici giorni ArdeForte propone l'esibizione di artisti e gruppi emergenti nel panorama musicale italiano e internazionale, la presenza di stand espositivi e ristorativi ed altre attività sportive, artistiche e ricreative per tutta la durata del Festival. La kermesse musicale, culturale e sociale lo scorso anno ha visto la presenza di circa 10 mila persone in quattro giorni e ha potuto contare sui coinvolgimento di più di 60 volontari in prevalenza under 30.

A darne l'annuncio gli organizzatori che spiegano: «Quando una comunità giovanile si organizza e decide di migliorare il proprio quartiere con la cultura e la riqualificazione di un'area verde lasciata all'incuria, ecco che nascono esperienze come questa. Uno degli obiettivi del Festival è proprio il coinvolgimento attivo dei giovani attraverso la partecipazione all'intero processo di progettazione, organizzazione e realizzazione dell'evento. Il recupero ambientale e la valorizzazione del Parco di Forte Ardeatino, rappresentano un altro obiettivo fondamentale del progetto: oltre agli interventi di pulizia, taglio dell'erba e manutenzione portati avanti dai volontari, l'evento ha riportato la cittadinanza a vivere il parco e ha riacceso i riflettori delle istituzioni su questo spazio trascurato e poco sfruttato».

«La volontà di estendere la durata della programmazione rispetto all'edizione 2017, nasce dal desiderio di arricchire l'offerta culturale che caratterizza la natura dell'iniziativa. Rispetto alla passata edizione, ci sarà in aggiunta anche una parte dedicata allo sport e allo svago per i più piccoli con giochi gonfiabili e altre attività a cura dei partner culturali del Festival. Oltre alle 10 serate di musica dal vivo sono previste 8 serate di dibattiti, presentazioni di libri e attività culturali, dal teatro al cinema. Tra le serate di musica dal vivo già in programma, si parte venerdì 13 luglio con Ros e a seguire Sick Tamburo, sabato 14 luglio ci saranno i Beer Brodaz, venerdì 20 luglio si esibirà Lucio Leoni e poi la band The Zen Circus».
© RIPRODUZIONE RISERVATA