Roma, Villa Pamphilj, bonificata area: rimossi 600 chili di amianto

Effettuata ieri una bonifica di una vasta area di Villa Pamphilj in cui erano presenti rifiuti speciali, in particolare materiali che contenevano dell’amianto. «L’area, sottoposta a sequestro dal 14 dicembre scorso, è in concessione alla società Coes onlus che dopo diversi solleciti ha provveduto alla bonifica. Sono stati rimossi circa 600 kg di materiali da costruzione contenenti amianto che sono stati smaltiti in discarica», spiegano dal Campidoglio. 

L’intervento è stato possibile grazie al lavoro dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e del tavolo di coordinamento del parco di Villa Doria Pamphilj istituito lo scorso febbraio e presieduto da Marco Andrea Doria. «Il tavolo ha infatti il compito di riunire le diverse esperienze e professionalità, interne ed esterne all’Amministrazione Capitolina, competenti nel controllo, nella gestione e nella manutenzione dell’intera area - concludono - Sempre ieri è stato ripristinato in via Vitellia 90 il cancello pedonale di accesso a Villa Doria Pamphilj».
Giovedì 17 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP