Un fiume di storie in Sabina
con la scrittrice Dacia Maraini

Un fiume di storie in Sabina con la scrittrice Dacia Maraini
1 Minuto di Lettura
Venerdì 9 Giugno 2017, 21:42 - Ultimo aggiornamento: 15 Giugno, 10:17

«I gusti della vita: Pane, Acqua e Letteratura». Da assaporare nel cuore della Sabina. Tra i borghi di Nazzano, Torrita Tiberina e Filacciano, fino a domenica, scorre “Un fiume di storie”, il festival delle letterature e delle scienze giunto alla quinta edizione. Ospite d’onore la scrittrice Dacia Maraini che sarà protagonista di un incontro domenica, nei Giardini Acquaroni, con il critico Filippo La Porta per parlare del suo ultimo libro “La bambina e il sognatore”.

Tra gli altri, interverranno anche la scrittrice Camilla Baresani (venerdì pomeriggio) con il suo ultimo libro che racconta l’Italia degli “sbafatori”, dall’omonimo titolo (Mondadori) e Alberto Crespi che rileggerà la storia dell’Italia attraverso 15 film. Domenica 11 la Piazza Garibaldi di Nazzano ospiterá tre incontri: alle ore 11 i naturalisti Vito Consoli, Marco Oliverio, Marco Seminara e Fabio Stoch si confronteranno sulle ricchezze e le risorse dei fiumi e dei laghi, alle ore 16 la scrittrice Nadia Terranova racconterà quanto si mangia nei romanzi e alle 17 Giovanni Fasanella sará anche quest’anno ospite del festival per la sezione “La Fabbrica della Storia” per raccontare la Storia che non c’è sui libri di storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA