Roma, ruba i rolex ai passanti: caccia alla dama bionda

Lunedì 16 Aprile 2018 di Marco De Risi
Un reato in espansione. E' quello commesso da ragazze ben vestite e attraenti che con una scusa fermano un passante, spesso un anziano, e dopo averci scambiato qualche parola, riescono a sfilargli dal polso l'orologio di valore. In questi giorni c'è una giovane dai capelli biondi che sta colpendo nella zona di Salario: lungo corso Trieste e nelle strade del quartiere. L'ultima vittima, due giorni fa, è stato un uomo sulla sessantina, raggirato dalla ladra bionda che è riuscita a sparire con l'orologio d'oro dell'uomo.

L'anziano, nel fare denuncia, ha spiegato agli investigatori, di non essersi reso conto di nulla, di aver capito di esser stato derubato solo quando è arrivato a casa. Viene ricercata, quindi, una giovane di circa 30 anni, dai capelli biondi corti e con dei calzoni jeans: dai lineamenti del volto potrebbe trattarsi di una cittadina dell'Est Europa. Ieri la donna sembrava avere le ore contate.

Un portiere ha visto una signora camminare su un marciapiede e ha creduto che si trattasse della ladra di orologi. Per questo ha chiamato i carabinieri che in pochi minuti sono accorsi sul posto. Un buco nell'acqua. Non era la fantomatica ladra dell'Est, ma la donna controllata dagli investigatori è una romana, incensurata che vive nel quartiere. Quindi, la caccia alla dama bionda continua. Poco tempo fa, lo stesso fenomeno si era verificato a Monteverde. In questo caso si trattò di una donna sudamericana sui venticinque anni che sarebbe la responsabile di più colpi uno dei quali capitato in via dei Quattro Venti. La giovane non è stata arrestata dalle forze dell'ordine e, quindi, verosimilmente, ha cambiato quartiere per i suoi raggiri per prendere gli orologi. Quindi per ora sono libere sia la sudamericana che la cittadina dell'Est.

  Ultimo aggiornamento: 08:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA