Roma 2024, Montezemolo: «Un logo Olimpico nelle vetrine dei negozi in occasione della visita del Cio»

Martedì 22 Marzo 2016 di Alessandro Tittozzi
2
Coagulare intorno alla candidatura di Roma 2024 tutte le risorse economiche possibili per vincere la sfida. E’ questo l’obiettivo del Presidente del Comitato Olimpico Luca Cordero di Montezemolo che non vuole lasciare nulla di intentato per battere le altre quattro agguerrite concorrenti: Amburgo, Los Angeles, Parigi e Budapest. Solo nel settembre 2017 si conoscerà  la città vincitrice, ma la Capitale non deve perdere tempo se vuole mettere le mani sulle Olimpiadi che si disputeranno tra 8 anni. E oggi Montezemolo ha incassato l’ok da parte delle 474mila imprese romane iscritte alla Camera di Commercio.

Un endorsement per pianificare meglio gli interventi nei prossimi mesi e sensibilizzare all’evento gli animi degli imprenditori capitolini. Per il Presidente della Camera di Commercio Lorenzo Tagliavanti  “Sarebbe molto bello se in occasione della visita delle commissioni di valutazione del Cio in tutte le vetrine dei nostri negozi venisse esposto il logo delle Olimpiadi o qualcosa che comunque richiami la candidatura".  Un'idea apprezzata subito dal presidente Montezemolo che l'ha definita "meravigliosa, perché si dà la sensazione che dietro questa candidatura ci sia unità. Il marchio è a vostra disposizione”.

“Questo evento non è la medicina a tutti i mali, ma è una sfida che può servire da molla per Roma. L’esempio dei Giochi del ’60 mostra come tante opere infrastrutturali costruite per quell’occasione sono ancora elementi importanti nella città - ha aggiunto il Presidente del Comitato Promotore, descrivendo ai membri del Consiglio la vision della candidatura olimpica – Intorno al progetto Roma 2024 c'è grande collaborazione. Abbiamo condiviso le nostre scelte con Governo, Federazioni, Municipi, Scuole e Università. Il dossier è stato approvato anche dalle sigle ambientaliste. Le Olimpiadi di Roma devono essere a impatto zero e dare uno slancio allo sviluppo dello sport, con particolare attenzione alla periferia”.  Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma