ROMA

Roma, topi e rifiuti: così la stazione metro Cipro affoga nel degrado

Giovedì 13 Dicembre 2018 di Jacopo Belviso
2
Topi e degrado a ridosso della stazione metro Cipro

Da una parte, il rione Prati affollato dai turisti. Dall'altra, la cupola di San Pietro e i Musei Vaticani. In mezzo, un’area completamente in ostaggio del degrado e dell’incuria. Il piazzale della stazione metro Cipro, in pieno quartiere Trionfale, si è trasformata in una zona in cui regnano sovrani topi e rifiuti di ogni genere. Bottiglie di vetro sparse ovunque, l’erba alta e fitta che denota una totale mancanza di cura, cassonetti stracolmi e immondizia che occupa i marciapiedi. Uno scenario che conferma quanto testimoniato dai residenti negli ultimi mesi, una situazione di invivibilità diffusa in tutto il quartiere, anche a causa del problema della non efficace raccolta da parte dell’Ama. «Penso che la giunta Raggi si stia completamente dimenticando dei cittadini romani - scrive Roberto Riccardi, presidente Partito Roma Nord e amministratore dell’omonima pagina Facebook che quotidianamente dà visibilità alle denunce dei romani sul degrado capitolino - perciò sarebbe il caso che cominciasse anche a risolvere i problemi della Capitale, mettendo in sicurezza le nostre strade e garantendo i servizi. Lo stato in cui versa via Cipro è semplicemente vergognoso - conclude Riccardi - e non si vede soluzione. Tutta la zona del I Municipio è in grave crisi».
 


LEGGI ANCHE: ----> Rifiuti, stangata in arrivo a Roma. Braccio di ferro sullo stato d'emergenza

«Abbiamo inviato le foto dei topi all'Assessore Montanari - spiegano in un post gli amministratori della pagina “Trionfalmente diciassette”- poiché la situazione è intollerabile ed inquietante. Inoltre è un'immagine degradante della città, considerato il fatto che la metro Cipro è un passaggio quasi obbligato per i turisti che si recano al Vaticano. Ci auguriamo - concludono -  che ci sia da parte del Campidoglio una pronta risposta operativa per risolvere una criticità che segnaliamo da tempo». In più, oltre alle famiglie di topi che passeggiano indisturbate tra un cassonetto e una siepe, tra l’enorme distesa d’erba che non permette di attraversare i sentieri che conducono alla stazione, spuntano decine di mini insediamenti in cui la sera dormono numerosi senzatetto.
 

 

LEGGI ANCHE: ----> Rifiuti e degrado nel I Municipio, parte la causa per avere un rimborso della Tari

«Il degrado intorno a Cipro ha diversi aspetti e non riguarda solamente il problema enorme della spazzatura e dei topi», spiega Fabrizio Mencaroni,residente e amministratore del gruppo Facebook “Retake Roma Prati”. «La segnaletica per le strade e quasi del tutto cancellata e non manca il disinteresse da parte dei cittadini stessi che alimentano, con comportamenti spesso incivili, un degrado ormai ingestibile. Per chi vive qui dagli anni ’60 - conclude Mencaroni - è diventato veramente triste passeggiare in queste strade». 

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma