Genzano, in duemila al funerale di Alessandro Abbatini nello stadio intitolato al padre "Schiccherò"

Genzano, in duemila nel pomeriggio hanno partecipato al funerale di Alessandro Abbatini, l'allenatore 47enne morto in seguito alla distruzione della sua abitazione causata da un'esplosione innescata da una fuga di gas lo scorso sabato 13 ottobre. Le esequie si sono tenute al campo sportivo comunale che nel giugno scorso era stato intitolato al padre, il calciatore genzanese Bruno Abbatini, detto "Schiccherò", che militò nella Roma negli anni 60 e in altre squadre blasonate di serie A, B e C prima di diventare un quotato allenatore. 

LEGGI ANCHE: È morto Alessandro, figlio di Bruno Abbatini, calciatore della Roma: era nella palazzina crollata per una fuga di gas a Genzano

Foto Luciano Sciurba

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani