Roma, albero crolla su auto a Prati, la donna incinta ferita: «Ho rischiato di perdere mio figlio»

Lunedì 11 Giugno 2018

«Ringraziando il cielo sto bene, anche mio figlio, ma ho rischiato di perderlo. Lo spavento è stato enorme. All'improvviso ho sentito un botto forte, come se mi fosse venuto addosso qualcuno. Il parabrezza si è infranto davanti ai miei occhi, per fortuna non mi ha preso in pieno». Questo l'incubo raccontato dalla trentenne all'ottavo mese di gravidanza la cui auto, una Ford Fiesta, è stata colpita dal grosso ramo di un albero caduto nella tarda serata di sabato in via Leone IV, in Prati. La signora è stata subito soccorsa da altri automobilisti che l'hanno tranquillizzata e chiamato il 118. È stata poi portata in ambulanza al pronto soccorso del Gemelli in codice giallo. In ospedale è stata sottoposta a tutti gli accertamenti per verificare che sia lei che il bimbo in grembo non avessero subito danni.

«È incredibile che si possa rischiare di morire in una città come Roma semplicemente andando in auto», ha detto. Via Leone IV è rimasta chiusa anche ieri per dare modo ai tecnici di potare le alberature pericolanti.
«Alla fine di febbraio un grosso ramo della stessa pianta cadde sulla strada sotto il peso della neve, si capiva che la pianta era malata e andava subito abbattuta», dice Laura Corrotti, consigliere regionale della Lega. Da tempo l'assessore municipale all'Ambiente Anna Vincenzoni chiede «interventi straordinari sulle alberature di Prati». Il 30 maggio scorso si era schiantato un grosso albero anche nel giardino di Castel Sant'Angelo.
 

Ultimo aggiornamento: 07:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA