Talamona e Versace al Rieti Sport Festival: «Fare uno step culturale nell'affrontare la disabilità»

Giovedì 10 Settembre 2020 di Mattia Esposito
Arianna Talamona e Giusy Versace insieme a Stefano Meloccaro

RIETI - Arianna Talamona e Giusy Versace sul palco del Rieti Sport Festival hanno rappresentato molto di più dello sport: le due atlete paralimpiche hanno inviato messaggi importanti da trasferire nella vita di tutti i giorni. Al loro ingresso sul palco è stato mostrato un video che ha ripercorso le loro carriere sportive, fatte di tantissimi successi: "Da ogni tragedia può scaturire una opportunità".

Arianna Talamona, pluridecorata nuotatrice, ha parlato dell'uso della mascherina che «non deve rappresentare un impedimento, perché nella vita ci sono cose più gravi», un messaggio chiaro una testimonianza di chi ha saputo essere più forte di tutto. Se da una parte proprio la Talamona ha confessato di avere altri obiettivi davanti, Giusy Versace sembrerebbe aver abbandonato i sogni olimpici: «Difficile in questo momento riuscire ad allenarmi con continuità, se penso alle Olimpiadi mi viene ancora la pelle d'oca. Il livello paralimpico si è alzato molto in questi anni, e gli allenamenti richiedono tanto tempo e tanti sacrifici».

Le due hanno poi raccontato le emozioni più belle delle vittorie nella loro carriera, ma soprattutto inviato un messaggio importante: «Io non mi offendo se mi danno della disabile- ha detto Giusy Versace-, penso che bisogna fare uno step culturale nell'affrontare la disabilità. L'ignoranza si combatte con la cultura».

Arianna Talamona ha ricevuto il premio Rieti Sport Festival dal vicepresidente della Fondazione Varrone Roberto Lorenzetti, mentre il presidente della Provincia Mariano Calisse ha premiato Giusy Versace.

Domani proprio Arianna Talamona sarà presente al Liceo Scientifico Carlo Jucci di Rieti: lo sport è unione e condivisione, contro ogni discriminazione. Questo vogliono raccontarci i ragazzi delle classi dell’indirizzo sportivo del Liceo Scientifico “Carlo Jucci”, con l’intervento della campionessa paralimpica Arianna Talamona, durante il convegno “Per lo Sport contro ogni Discriminazione”.

Ultimo aggiornamento: 19:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA