Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Passo Corese, è solo 1-1 a Guidonia, la vetta a -3. Benigni: «Stiamo pagando gli sforzi fatti»

Il tecnico Fabrizio Benigni
di Andrea Giannini
2 Minuti di Lettura
Domenica 8 Maggio 2022, 14:52

RIETI - Il Passo Corese trova solo un pari in casa del Guidonia: l’1-1 allunga la distanza dal Fiano Romano capolista ora distante tre lunghezze. Nulla é perduto ma serve dare di più in questo finale di stagione. 

La gara 

Si rivede in porta Somma dopo più di un mese dall’infortunio. Assente capitan Filippi per squalifica, Barrella out causa infortunio, Barbetti non al meglio va in panchina. 

Passo Corese che inizia abbastanza forte, subito Italiano impegna il portiere di casa. Guidonia che spera ancora fortemente nella salvezza e gioca a viso aperto con molto agonismo. Nel primo tempo si segnalano le azioni di Proietti che a metà della prima frazione accusa un problema muscolare, e ancora per Italiano e Palma che non inquadrano la porta. 

Nel secondo tempo sempre coresina che parte forte. Grandissima occasione per Mechelli, il tiro viene deviato fuori. È il Passo Corese ad andare in vantaggio quando Italiano viene steso in area di rigore. Dal dischetto Ubertini fa 1-0. Coresina che poi ha la colpa di non chiudere la gara nelle innumerevoli azioni successive. Fra queste quella di Mechelli e Mocerino che a tu per tu con il portiere non c’entra la porta. Gol mangiato gol subito: palla in area di rigore per Franchitti che lasciato completamente solo dalla difesa coresina, sigla l’1-1. Passo Corese che poi si riversa in attacco. Guidonia rimane anche in dieci nell’ultimo quarto d’ora per la doppia ammonizione del difensore centrale. Le occasioni finali non portano il gol, si conclude in parità. 

Le dichiarazioni 

Mister Fabrizio Benigni: «Credo che abbiamo dato tutto, non solo oggi ma per tutto il campionato, forse stiamo accusando proprio questo. Qualcuno ha forse sentito la pressione di questi obiettivi, adesso stiamo pagando tutti gli sforzi fatti. Sembra crollarci il mondo addosso ma alla squadra vanno solo fatti i complimenti. Ci crederemo fino in fondo e vedremo cosa succederà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA