Vaticano, papa Francesco incontra Abu Mazen: «Sei un angelo di pace»

Vaticano, papa Francesco incontra Abu Mazen: «Sei un angelo di pace»
2 Minuti di Lettura
Sabato 16 Maggio 2015, 12:01 - Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 16:31

Papa Francesco ha regalato ad Abu Mazen la medaglia dell'angelo della pace e, rivolgendosi al presidente dell'Autorità nazionale palestinese, ha detto: «pensavo a te perché sei un angelo della pace». Un incontro molto «cordiale» e «caloroso» quello tra il Papa e Abu Mazen ricevuto nel Palazzo Apostolico vaticano insieme ad una delegazione di una decina di persone.

Il colloquio privato nella Biblioteca, a quanto riferiscono quanti hanno potuto assistere, è andato avanti venti minuti. Il Papa e Abu Mazen si sono abbracciati e baciati. «Come stai? Ti vedo più giovane», ha detto Abu Mazen a Bergoglio in arabo.

A tradurre, il segretario egiziano mons. Gaid. Al momento dello scambio dei doni, Abu Mazen, insieme al sindaco di Betlemme, ha regalato al Papa una cassetta di madreperla con le reliquie delle due palestinesi che saranno canonizzate domani. Al centro della cassetta, un rosario di legno che è stato benedetto dal Pontefice.

A sua volta, il Papa ha regalato al presidente dell'Autorità nazionale palestinese la medaglia dell'angelo della pace che distrugge lo spirito cattivo della guerra: «Pensavo a te perché sei un angelo della pace». Oltre alla medaglia, anche la 'Evagelii Gaudium' in inglese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA