Pd, oggi la direzione: tregua armata tra i dem. «Ma c'è la carta Delrio»

Delrio e Renzi (ansa)
di Marco Conti
La guerra dei numeri e di chi sta con chi occupa i ragionamenti degli appassionati del cencelli, ma nel Pd del dopo 4 marzo, e che oggi si ritroverà nella riunione della direzione, prevale l'istinto di conservazione. L'entità della sconfitta elettorale costringe anche la minoranza interna e coloro che non hanno condiviso tutte le scelte di Matteo Renzi, ad abbassare i toni perché, come sostiene il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, «è il momento di dare tutti una mano a Maurizio Martina in questa fase di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 12 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:52

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP