Brescia, turista minorenne violentata da branco sul Lago di Garda: la denuncia choc

Sabato 14 Luglio 2018
27
Turista danese minorenne violentata da branco sul Lago di Garda: la denuncia choc
Violentata da un gruppo di quattro uomini fuori da un locale a Manerba, sponda bresciana del Lago di Garda. È la denuncia choc di una turista danese minorenne in vacanza con la famiglia in un camping. La vicenda è stata riportata dal quotidiano Bresciaoggi e risalirebbe a giovedì notte. I presunti responsabili sarebbero stati ripresi dalle telecamere installate in un parcheggio. La giovane è stata poi portata in ospedale dopo essere stata notata da altri ragazzi di passaggio all'esterno del locale.

LEGGI ANCHE Roma, il violentatore di Caracalla è l'uomo nudo della foto virale: era stato arrestato tre giorni prima

La Procura di Brescia indaga per violenza sessuale. La vittima ha 17 anni ed è stata avvicinata da un gruppo di ragazzi che l'avrebbero molestata. La ragazza è riuscita ad allontanarsi urlando. La ricostruzione è stata confermata anche dagli inquirenti e dai medici dell'ospedale dove è stata visitata. Sotto choc la giovane ha deciso con la famiglia di lasciare l'Italia e di tornare a casa in Danimarca. I carabinieri sono sulle tracce dei responsabili dell'aggressione che sarebbero stati immortalati dalle telecamere del parcheggio dove sono avvenuti i fatti, fuori da un locale sulle rive del Lago di Garda.
Ultimo aggiornamento: 15 Luglio, 23:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma