La mamma muore, papà e matrigna lo chiudono in soffitta e lo picchiano

di Olivia Bonetti
Da quando la mamma è morta e il papà si è unito con un’altra donna la sua vita è diventata un inferno, tanto da spingerlo a fuggire di casa. Alla fine, quel ragazzino ora adolescente, ha preso coraggio e ha denunciato il padre e la compagna ai carabinieri di Feltre. Ora i due, lui feltrino 50enne, lei straniera (entrambi difesi dall’avvocato Silvia Zanella, per la parte offesa c’è l’avvocato Roberta Resenterra), rischiano un processo con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Al padre viene contestata anche la violazione degli obblighi di assistenza famigliare. 
Venerd├Č 10 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-08-2018 23:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-08-11 19:03:13
la solita risorsa straniera cacciatrice di patrimonio e mantenimento, "infastidita" da una povera creatura
2018-08-11 07:32:16
la donna straniera colpisce ancora!
2018-08-10 23:36:02
Troppa omertà ! Possibile nessuno si sia accorto di niente. Nonni, zii, vicini di casa, insegnanti. Sono fatti gravissimi che lasciano cicatrici indelebili in questi innocenti.
2018-08-10 20:46:13
Perche' i nomi degli avvocati quando qui avremmo dovuto avere i nomi di questi "criminali"?
4
  • 7
QUICKMAP