Il caso Facebook/ La privacy è libertà dunque non negoziabile

di Carlo Nordio
Tra poco più di un mese entrerà in vigore il nuovo Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali. Il testo è stato approvato due anni fa, ma la sua applicazione è stata rinviata al prossimo 25 maggio per consentire agli interessati di studiarlo e di uniformarsi ai suoi precetti. Tuttavia qui non ci occupiamo delle conseguenze giuridiche di questa complessa normativa. Ci interessa piuttosto spiegarne la natura e gli obiettivi: perché questi riguardano tutti noi, i nostri diritti e le nostre...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Marted├Č 17 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP